Legittima difesa, M5S frena e Salvini rilancia: ok entro gennaio –


«Non vedo grandi problemi sulla legittima difesa. La faremo
presto e bene. A gennaio ci sarà la nuova legge».
Parola di Matteo Salvini. Il quale parlando con i suoi, a proposito
di tutti i dubbi dei 5 stelle sull’eccessiva muscolosità
della norma voluta dalla Lega, non fa che ripetere: «Ma non
vedono qual è la realtà? Non leggono i giornali, non
guardano i tiggì? Non è solo il caso del gommista di
Arezzo, di Fredy Pacini, sono anche tanti altri episodi che
raccontano come gli italiani non ne possano più di essere
impotenti di fronte ai criminali che entrano nelle case e
terrorizzano tutti». Ecco, il leader del Carroccio vede la
strada in discesa – «E’ l’evidenza che ci
aiuta» – per il decreto sulla legittima difesa e però
il cammino non si annuncia tranquillo. E il braccio di ferro tra i
gialli e i vedi è già cominciato.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO:

  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet

SCOPRI LA PROMO

Se sei già un cliente accedi con le tue credenziali:



Venerdì 30 Novembre 2018, 07:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *