Le tecnologie per il retail intelligente parlano italiano –


Microsoft Dynamics 365

Microsoft ha mostrato le innovazioni che trasformeranno il mondo del retail, all’evento NRF 2019 Retail’s Big Show tenutosi recentemente a New York.

E una di queste parla italiano, in uno dei settori in cui il nostro Paese è benchmark di eccellenza: il lusso.

Tra i protagonisti dell’evento c’è infatti Stefano Ricci, brand fashion presente nel mondo con oltre 70 boutique. Andrea Sbisà, CIO di Stefano Ricci, ha presentato il progetto di trasformazione digitale avviato insieme a Microsoft e a SB Soft. Un progetto che sfrutta l’intelligenza artificiale a supporto di una migliore e più personalizzata customer experience.

SB Soft è una società italiana specializzata in tecnologie Microsoft di ultima generazione. È Microsoft Dynamics 365 Partner e Indipendent Software Vendor (ISV) per il Crm.

All’evento NRF 2019 SB Soft ha presentato le novità della propria piattaforma CRM4RETAIL, alcune delle quali implementate nella soluzione Predictive Analytics for Omni-Channel Retailing per Stefano Ricci.

Ed è stata proprio questa soluzione a essere presentata presso il booth Microsoft all’evento NRF 2019.

La necessità di Stefano Ricci è comprendere meglio le abitudini e le esigenze dei consumatori, nonché proporre consigli personalizzati lungo tutto il customer journey, sia in negozio, sia online.

Per raggiungere questi obiettivi la scelta è ricaduta sulle tecnologie e competenze in ambito Crm e intelligenza artificiale di Microsoft.

La piattaforma sviluppata si basa su Microsoft Dynamics 365 e sulla soluzione Power NBA (Next Best Action). Quest’ultima, è sviluppata da SB Soft facendo leva sulle tecnologie di analisi dati di Microsoft, come Power BI, SQL Server e R Server, e sulla piattaforma cloud Microsoft Azure.

Microsoft e SB Soft per Stefano Ricci

L’azienda fiorentina ha in tal modo potuto creare una nuova piattaforma di Customer Relationship Management in grado di rendere l’esperienza d’acquisto unica. Ciò, indipendentemente dal canale scelto.

Power NBA permette di anticipare i desideri dei consumatori sia online, sia offline. Durante la navigazione sul sito, la soluzione consente di riconoscere l’utente. Dopodiché, in base alle sue abitudini e a suoi interessi, di offrire i consigli più adatti. I suggerimenti, cioè, che hanno maggiori probabilità di guidarlo verso un acquisto in linea con i suoi gusti.

Anche l’esperienza in-store viene migliorata grazie a Power NBA. La soluzione supporta gli addetti alla vendita nel comprendere il prodotto più interessante per il singolo cliente. E nel rispondere rapidamente e nel modo migliore alle sue domande. Una volta effettuato l’acquisto, infine, la soluzione supporta nella fidelizzazione del cliente e nella creazione di campagne e promozioni su misura.

Altre esperienze

In occasione dell’evento, Microsoft ha presentato altre interessanti use case da parte di brand retail famosi. Dr. Martens, l’iconico marchio britannico di calzature, ad esempio, sta compiendo passi importanti per reinventare l’esperienza in-store.

Il marchio ha collaborato con Microsoft e Hitachi Solutions per integrare la “Retail Awareness” nelle operation. Con una piattaforma basata su Dynamics 365, Power BI, Azure Machine Learning, Azure IoT Hub e Microsoft Azure Data Bricks.

Questa soluzione è tesa a migliorare le customer experience facendo emergere insight sui pattern d’acquisto e dati demografici. Ciò consente agli addetti alle vendite di fornire raccomandazioni contestuali in tempo reale. Inoltre, i negozi riceveranno insight automatizzati pilotati dall’intelligenza artificiale.

Il CEO di Kroger Rodney McMullen (a sinistra) e il CEO di Microsoft Satya Nadella

Anche Kroger, il più grande rivenditore di alimentari in America, ha avviato una partnership con Microsoft con l’intento di ridefinire la customer experience.

La collaborazione si basa sull’utilizzo dei prodotti Kroger Technology potenziati da Microsoft Azure, la piattaforma cloud preferita dal retailer per il Retail as a Service (RaaS). Attraverso questa partnership Kroger avvierà un programma pilota per l’esperienza di un negozio connesso. Inoltre l’azienda porterà sul mercato insieme a Microsoft un prodotto RaaS commerciale per questo settore.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *