Le sagre del primo fine settimana di dicembre –


PURCIT IN STAIARE – Artegna (Udine) – Una festa della tradizione che ricorda i rituali di una volta. Nella cultura contadina, la macellazione del maiale era un momento importante, nel quale si festeggiava la certezza di avere cibo per tutto l’inverno. Da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre la festa torna a vivere con questa bella sagra: in lingua friulana il “purcit” è il maiale e “staiare” è l’antico ballo di origine asburgica: la festa prevede degustazioni di prodotti tipici a base di carne suina lavorata artigianalmente, esposizioni etnografiche, spettacoli musicali, approfondimenti culturali. INFORMAZIONI: www.proartegna.com.

IL PAESE DI CIOCCOLATO – Jesolo (Venezia) – In tutti i weekend di dicembre, a cominciare da sabato 1 fino a domenica 30, la cittadina veneta si trasforma in un vero paese del cioccolato, costruito intorno al grande albero di Natale in piazza I Maggio: qui di possono assaggiare e acquistare deliziosi dolci e ammirare vere e proprie sculture di cioccolato. Ci sono concerti live, la scuola dei folletti e le esibizioni del coro gospel. La biblioteca si trasforma in cioccoteca e accoglie numerosi eventi per grandi e piccoli, tra cui laboratori creativi, di cucina e di cake design, letture e degustazioni guidate. Ingresso gratuito. INFO: www.jesolo.it/il-paese-di-cioccolato .

FIERA DEI PUCIU E DI SAN NICOLAO – Farigliano (Cuneo)- Sabati 1 e domenica 2 dicembre si riscoprono le antiche tradizioni piemontesi in una festa che dà il benvenuto all’inverno. In occasione della festa viene distribuita gratuitamente una tipica e sostanziosa minestra che appartiene all’antica tradizione contadina locale, in cui il piatto veniva preparato dagli uomini e richiedeva un lungo lavoro. La veglia della festa è accompagnata da un tipico ristoro a base di bagnacauda e da buon Dolcetto, il vino delle Langhe. Entrambi vengono serviti anche a tutti i curiosi e ai nottambuli che partecipano alla festa. Durante la fiera vengono distribuiti anche i puciu (le nespole) che, dopo la raccolta, vengono lasciate maturare nella paglia. INFO: www.proloco-farigliano.it .

GOURMARTE – Bergamo – La Fiera di Bergamo si trasforma in una grande tavola imbandita con i migliori prodotti del territorio lombardo, dal gorgonzola al Franciacorta, dalla mostarda al torrone. L’appuntamento è da sabato 1 a lunedì 3 dicembre, con degustazioni ed eventi tra vini, formaggi, salumi e dolci locali. Ci sono poi i Custodi del Gusto, aziende accuratamente selezionate che mantengono viva la tradizione del territorio lombardo; stessa filosofia per i Maestri del Gusto, aziende ormai mature, che nel corso degli anni si sono messe in luce per l’elevata qualità, l’etica e le capacità progettuali. Nella zona ristorante, con cucine a vista, sono presenti gli Interpreti del Gusto: 24 blasonati chef, 8 al giorno, che danno alla manifestazione il loro tocco di classe. INFORMAZIONI: www.gourmarte.it .

SAGRA DEL FORMAGGIO DI FOSSA – Sogliano (Forlì-Cesena) – Secondo dei tre appuntamenti domenicali consecutivi, dal 18 novembre al 2 dicembre, dedicati al formaggio di fossa nel “piccolo grandemente amato paese di Romagna”, come usava definirlo il poeta Giovanni Pascoli. Il formaggio di fossa, chiamato così dagli ambienti sotterranei scavati nel tufo in cui avviene la stagionatura, è protagonista della festa, ma ci sono anche spettacoli teatrali, convegni, stand degli allevatori e coltivatori, con i prodotti delle aziende agricole locali. Ci sono anche il mercatino con i prodotti gastronomici del territorio, spettacoli musicali, mostre, visite guidate, attività e giochi per bambini. INFORMAZIONI www.comune.sogliano.fc.it

SAGRA DI SUVERETO, SAGRA DEL CINGHIALE – Suvereto (Livorno) – Una bella festa di sapore medievale con i buoni sapori della campagna è in programma da domenica 25 novembre a domenica 9 dicembre. La gustosa carne di cinghiale preparata secondo le ricette locali è protagonista della festa che intende valorizzare la buona gastronomia locale, con i suoi prodotti tipici e un territorio generoso di cose buone. I vicoli, le piazzette, i chiostri e i suoi gioielli d’arte sono lo scenario in cui si svolgono spettacoli con gli artisti di strada, mostre, rievocazioni storiche con arcieri e musici. Nelle strade del centro storico è allestito il mercatino dell’artigianato, mentre i punti di ristoro offrono i piatti della cucina tipica locale. INFORMAZIONI: www.suvereto.net.

LA FABBRICA DI BABBO NATALE – Lucca – Due fine settimana di incanto e magia nel segno del Natale, da venerdì 30 novembre a domenica 9 dicembre. Babbo Natale consegna doni e pacchetti nella sua Fabbrica, allestita nella Casa del Boia di Lucca: ci sono spettacoli di giocoleria e magia, laboratori, il teatrino delle marionette, il racconta-storie e, il truccabimbi. Per divertirsi con mamma e papà ci sono anche una grande palla di neve di 4 metri per scattare foto ricordo, il mercatino con i prodotti artigianali ed enogastronomici. le cioccolate calde fumanti e lo zucchero filato. Ingresso gratuito. INFORMAZIONI: Pagina Facebook dell’evento 

SAGRA DELLE FRITTOLE E DEL SUINO – Malvagna (Messina) – Questo grazioso borgo della Valle dell’Alcantara, poco distante dal Parco dell’Etna, sabato 1 e domenica 2 dicembre propone tanti buoni prodotti per stuzzicare il palato, con degustazioni di salumi, salsiccia, sughi e altre prodotti locali a base di suino, dimostrazioni artigianali, animazione e spettacoli. Per la gioia delle buone forchette ci sono cotenne, piedini, orecchie, con le quali si preparano le frittole, salsicce, soppressate e molto altro ancora, perché, come vuole la tradizione, del maiale non si butta via nulla. In contemporanea ci sono anche i mercatini di artigianato locale, animazione e spettacoli d’intrattenimento. Gli stand sono aperti dalle ore 10.00 alle ore 22.00. INFORMAZIONI: www.facebook.com/comunedimalvagna .




https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *