le probabili formazioni e dove vederla in tv –


ROMA – La Lazio di Simone Inzaghi, archiviato il pareggio di domenica scorsa contro la Fiorentina al Franchi, continua la rincorsa al quarto posto contro il Parma nella 28ª giornata di Serie A. In casa biancoceleste rimane il rammarico per il pareggio di Firenze, dove la squadra, soprattutto nella prima frazione di gioco, ha costruito tanto, non riuscendo a chiudere il match e subendo il ritorno degli avversari nei secondi 45 minuti di gioco. Anche Simone Inzaghi lo ha detto durante la conferenza stampa di ieri: «Non ci basta giocare bene, serve una squadra più concreta: basta regali». Una vittoria porterebbe i ragazzi di Inzaghi a quota 45 e con la partita contro l’Udnese ancora da recuperare. L’Inter, che attulmente occupa l’ultimo posto valido per accedere alla prossima Champions League, è a quota 50 e stasera sarà impegnata nel derby contro un Milan in forma. La squadra di D’Aversa, intanto, è tornata alla vittoria nell’ultima uscita contro il Genoa grazie al gol di Kucka e naviga a metà classifica, a +11 sulla zona retrocessione.

SEGUI LAZIO-PARMA IN DIRETTA SUL NOSTRO SITO

DIRETTA TV – Lazio-Parma è in programma alle ore 15 allo Stadio Olimpico di Roma e sara visibile in esclusiva in diretta su Sky Sport Serie A e Sky Calcio 2. Inoltre per tutti i clienti Sky sarà disponibile in streaming sulla piattaforma Skygo.

PROBABILI FORMAZIONI – Inzaghi dovrebbe schierare i suoi con il 3-5-2. In difesa dovrebbero giocare Patric, Acerbi e Radu. Marusic, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto e Lulic formeranno la linea di centrocampo alle spalle del duo offensivo composto da “El Tucu” Correa e Felipe Caicedo. D’Aversa se la gioca a viso aperto e non rinuncia al suo collaudato 4-3-3. Con Barillà e Stulac indisponibili, l’allenatore degli emiliani mette in campo Machin, che con Rigoni e Kucka dovrebbe occupare la zona nevralgica del campo. Il tridente, salvo ripensamenti dell’ultim’ora, dovrebbe essere formato da Gervinho, Inglese e Biabiany.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Caicedo, Correa. ALLENATORE: Inzaghi.

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Dimarco; Kucka, Rigoni, Machin; Gervinho, Inglese, Biabiany. ALLENATORE: D’Aversa.

ARBITRO: Banti di Livorno.


Inzaghi: “Rabbia per i punti persi a Firenze”


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *