le prime immagini del nuovo Ai confini della realtà –


Si avvicina negli States il momento in cui tornerà in vita The Twilight Zone, o Ai confini della realtà, serie che ha fatto la storia della televisione, creata dal visionario Rod Serling nel lontano 1959 e che sotto varie forme, compresa una cinematografica (segnata da una tragedia avvenuta sul set) è arrivata fino ai giorni nostri. 

Infatti è grazie all’astro nascente Jordan Peele, regista di Get Out – Scappa e del recente horror Noi (Us in originale), supersuccesso negli States e in uscita da noi il 4 aprile, che la serie sta per tornare a farci valicare i confini della realtà.

Così CBS All Access, il canale in streaming che già manda in onda in patria Star Trek: Discovery nella giornata di ieri ha postato i promo del secondo e terzo episodio, il quale è sicuramente familiare ai fan della serie e del film.

The Comedian

Kumanil Nanjiani (Silicon Valley) è un comico di ben scarso successo che un giorno riceve una proposta che non può rifiutare da uno sconosciuto (Tracy Morgan, 30 Rock): tutto quello che può desiderare dalla vita, successo, soddisfazioni, soldi. Cosa debba dare in cambio ancora non lo sappiamo, ma una cosa è certa, il successo arriva, ma la sua vita diventa un incubo.

Nightmare at 30,000 Feet

Adam Scott (Big Little lies) si ritrova nella stessa situazione vissuta in origine da un giovanissimo William Shatner (dove però l’altezza era 20,000 Feet) e da John Lithgow nel film del 1983, il cui episodio era girato da George Miller (Mad Max: Fury Road). Ma qui qualcosa sembra cambiato: non si vede il gremlin sull’ala dell’aereo ma il protagonista scopre che qualcosa non va e prova a dirlo a chiunque ma senza risultati. C’è un ombra di paranoia e forse di islamofobia anche se non abbiamo ancora abbastanza informazioni per saperlo, poi il personaggio interpretato da Chris Diamantopoulos gli dice che lui sa esattamente cosa sta succedendo: si trovano a trentamila piedi di altezza, un posto in cui nessun essere umano dovrebbe trovarsi.

Il regista di questo episodio è Greg Yaitanes (Castle Rock), il quale ha assunto anche la funzione di creare una certa continuità tra gli episodi, visto che il telefilm non ha uno showrunner vero e proprio, Peele infatti è produttore e presentatore degli episodi, dall’interno delle storie, come potete scoprire anche voi nei due promo.

The Twilight Zone debutta negli States il primo aprile con due episodi, per poi avere cadenza settimanale. In attesa di scoprire l’arrivo da noi vi lasciamo con il trailer ufficiale:

The Twilight Zone Official Trailer

Witness the reimagining of the most iconic series of all time, hosted by Academy Award® winner Jordan Peele.

The Twilight Zone premieres April 1, only on CBS All Access: http://bit.ly/2xqzIyr

Gepostet von The Twilight Zone am Mittwoch, 20. Februar 2019


https://www.youchannel.org/feed/

Cerchi un autonoleggio ?

Scegli ora: Autonoleggio Economico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *