L’attualità, le tendenze: il 2018 raccontato da noi L’Economia in edicola lunedì gratis


Da Jay Powell a Xi Jinping, da Meghan Markle a Donatella Versace, da Giuseppe Guzzetti a Ignazio Visco. Tra questi nomi ci sono alcuni dei volti che L’Economia ha scelto negli ultimi dodici mesi per raccontare a voi lettori un anno di finanza, tecnologia, business e sfide globali, moda e made in Italy. Di settimana in settimana, li abbiamo selezionati cercando di interpretare il presente e l’attualit, ma allo stesso tempo di anticipare tendenze e svolte chiave di quello che, non solo per l’Italia, stato un anno complesso, tra partite aperte e leadership in bilico.
Abbiamo seguito la nascita del nuovo corso di Cassa Depositi e Prestiti, con l’amminstratore delegato fabrizio Palermo che ha annunciato u piano di investimenti triennale da 200 miliardi di euro, con linea meno finanziaria e pi industriale. Vi abbiamo raccontato i nuovi assetti del mondo dei media, tra vecchi protagonisti e nuovi accordi che potrebbero ridisegnare — lo vedremo l’anno prossimo — un futuro imprevisto per un settore scosso dall’arrivo di concorrenti agguerriti, da Netflix a Dazn, per fare degli esempi.

Sempre in edicola

Pi volte vi abbiamo dato conto di un’altra industria calda, quella delle telecom: dopo l’uscita di scena (per ora) dell’ex ad Amos Genish sfiduciato dal cda di Tim, con un altro atto della battaglia tra Vivendi ed Elliot. E intanto gi si prepara il nuovo round a parti invertite. Rimane centrale, nell’anno che sta per finire e in quello che inizia, anche la questione delle banche. Le prime sei quotate italiane oggi valgono il 31,5% in meno rispetto al gennaio 2018. Le turbolenze dello spread si vedono, e non fanno distinzioni tra sani e malati. Chi ne paga le spese? Per ora il conto pi salato arrivato sotto la Lanterna, per Banca Carige.
Tra attualit e tendenze, ricordiamo l’anno passato e diamo il benvenuto al nuovo: con L’Economia che sar in edicola anche luned 31 dicembre ed pronta a incuriosire voi lettori, che in questi 12 mesi non avete mancato di farci sentire il vostro affetto e attaccamento, anche nel 2019 che avanza. Buon anno!

28 dicembre 2018 (modifica il 30 dicembre 2018 | 08:45)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *