L’Atalanta a valanga sul Bologna: è a un passo dalla zona Champions


Atalanta con vista Champions, ora lontana solo un punto, con il Milan che sente alle spalle il fiato dei nerazzurri. Merito del 4-1 senza storia contro il Bologna, che era arrivato a Bergamo reduce da tre vittorie consecutive. Statistica positiva spazzata via dalla verve di Ilicic, autore di una doppietta (sinistro a giro e destro secco) nei primi 5 minuti e dell’assist per Hateboer per il 3-0 al 9’. Il 4-0 (Zapata, servito da Freuler), maturato nei primi 15’, permette di eguagliare il record in serie A della Juventus contro la Roma ottenuto nel 1932. Non solo, le 4 reti consentono all’Atalanta di ritornare ad avere il miglior attacco in campionato e di essere a un passo dall’eguagliare il primato storico del club ( a meno due dalle 66 reti della stagione 1949/1950). Unica nota negativa: il giallo per Zapata (controllo di mano) che gli far perdere il big match con l’Inter di domenica.
Risultato rotondo anche nel primo posticipo, con il Sassuolo che batte il Chievo 4-0 (doppietta di Demiral e gol di Locatelli e Berardi) e ritrova la vittoria dopo oltre due mesi.


4 aprile 2019 (modifica il 4 aprile 2019 | 23:04)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *