Lamborghini Urus, Avventura in Islanda –


Un tour di 900 km in due giorni col super Suv

I paesaggi unici dellʼIslanda, terra di contrasti infiniti, lunare e fredda ma anche calda e solare, la terra dei geyser e dei vulcani più attivi dʼEuropa. Qui Lamborghini ha svolto il suo ultimo tour Avventura, 900 chilometri in due giorni a bordo di Urus, affrontando tutti i tipi di strada e tutte le possibili, variabili condizioni meteo.

In Islanda lʼultima Avventura del Toro

Urus è il super Suv della Casa del Toro, un crossover dalle prestazioni formidabili che, però, non rinuncia alla robustezza di una trazione integrale in grado di affrontare ogni tipo di terreno. E lʼIslanda è il luogo adatto per mettersi alla prova, con le raffiche di vento e pioggia e anche la neve a scompaginare i programmi di marcia, ma anche il sole a far capolino ogni tanto, breve comʼè in questa stagione dalle notti lunghe. Lamborghini Urus è arrivata fino alla famosa Laguna Blu, lʼarea geotermale alimentata dallʼimpianto geotermico di Svartsengi, dove le piscine termali di acqua calda creano bellissimi laghetti color azzurro intenso. E poi giù verso scogliere e fino al grande ghiacciaio di Vatnajokull.

E ancora campi di lava, crateri vulcanici, sterrati, sfruttando alla perfezione la modalità Terra, la più indicata delle tre anime dedicate allʼoffroad (le altre due sono Sabbia e Neve). Poderoso Urus col suo motore biturbo da 650 CV, che accelera da 0 a 100 km/h in tre secondi e mezzo, anche se in Islanda serve poco questʼesuberanza pistaiola. Altrove forse, perché le Avventure Lamborghini hanno attraversato anche lʼAndalusia, la Transilvania, la Norvegia, tour promozionali bellissimi e sempre estremi.




https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *