L’Africa contro Disney: Hakuna Matata non può essere un marchio


Ricordate Hakuna Matata, senza pensieri in italiano, il motto celebrato nella canzone del film Il Re Leone di Wal Disney? La societ californiana, forte dell’enorme successo del film e del suo merchandising ha registrato la frase come un marchio. Ma a distanza di quasi 25 anni — il film usc nel 1994 — l’Africa si muove con una petizione online per riprendersi i diritti di propriet di quella che, si sostiene nella disputa, una locuzione molto comune in Swahili, una lingua bantu molto diffusa nel Continente.

Disney ruba Hakuna Matata allo Swahili, dice il titolo della petizione lanciata dall’attivista Shelton Mpala su Change.org, che fino a questo momento ha raggiunto oltre 121 mila firme, ma il numero sale in tempo reale. Hakuna una frase della lingua Swahili parlata nell’Africa orientale, in Paesi come la Tanzania, il Kenya, l’Uganda, il Rwanda, il Burundi, il Mozambico e la Repubblica democratica del Congo. Non si pu permettere alla Disney di registrare come un marchio qualcosa che non ha inventato, si legge nell’appello online. Sebbene rispettiamo la Disney come una societ di entertainment che ha creato molte dei nostri ricordi dell’infanzia, la decisione di registrare come marchio “Hakuna Matata” dettata puramente dall’avidit e insulta non solo lo spirito del popolo swahili ma anche l’Africa nel suo complesso. La soluzione? Firmate questa petizione e obbligate Disney rimuovere i diritti di propriet su Hakuna Matata.

Perch una petizione a distanza di tanto tempo? Il film del Re Leone, ancora oggi un musical di successo a Broadway, risale al 1994 , mentre Disney ha ottenuto la registrazione del marchio Hakuna Matata nel 2003. Tempi in cui Internet non era ancora cos diffusa e i social network non esistevano. In un mondo iper connesso, il tema tornata di attualit perch l’anno prossimo Disney ha in programma l’uscita di un remake animato del RE Leone disegnato al computer, che tra gli attori include Beyonc.

Ma il gruppo guidato da Bob Igier respinge ogni accusa. La registrazione di Hakuna Matata, che stata depositata nel 1994, non ha mai impedito alle persone di usare la frase, ha detto un portavoce al Financial Times. Per molti anni, i marchi sono stati registrati per parole e frasi popolari come Yahoo! , Vaya con Dios ( Vai con Dio), Merry Christmas e Season Greetings senza impedire l’uso di queste frasi e parole. Sono gli avvocati che si occupano della propriet intellettuale alla Disney a spiegare che il marchio copre soltanto l’uso della frase sulle T-shirt per evitare la falsificazione del marchio Re Leone.

21 dicembre 2018 (modifica il 21 dicembre 2018 | 12:27)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *