Kessie, Bakayoko, Acerbi e la maglia derisa: la procura sportiva chiede l’utilizzo della prova tv


Il caso Acerbi finisce davanti alla giustizia sportiva. Il capo della Procura federale della Figc, Giuseppe Pecoraro, ha deciso di inviare al giudice sportivo la segnalazione per l’applicazione della prova tv per il gesto di scherno dei calciatori milanisti Kessie e Bakayoko nei confronti del laziale Acerbi al termine della partita di ieri.

14 aprile 2019 (modifica il 14 aprile 2019 | 14:15)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *