Juventus-Inter, le formazioni: i dubbi su Bentancur, torna Pjanic


All’Allianz Stadium di Torino va in scena stasera alle 20.30 la supersfida fra Juventus e Milan. I bianconeri si presentano da capolista con un vantaggio di 11 punti sugli avversari. Allegri considera la sfida di mercoledì in Champions contro lo Young Boys più importante del derby d’Italia: «Lì ci giochiamo il primato nel girone». Un modo per allentare la tensione? Forse, ma il tecnico toscano dovrà sciogliere nelle ultime ore alcune dubbi su chi manderà in campo .

Si rivede Emre Can

Il problema principale sembra il mal di schiena di Bentancur, il suo centrocampista più in forma. Ma l’uruguaiano dovrebbe farcela e tornare al suo posto da mezzala, visto che in regia rientra Pjanic. Si rivede tra i convocati Emre Can, dopo l’intervento alla tiroide. Davanti confermati Mandzukic e Cristiano Ronaldo con Dybala dietro. In difesa: De Sciglio, Bonucci, Chiellini e Cancelo.

Nainggolan assente

Juve-Inter è anche la sfida dei bomber. CR7-Icardi. L’argentino ha già segnato 8 reti ai bianconeri. La difesa nerazzurra, guidata da Milan Skriniar, è chiamata a mostrare la sua qualità e a invertire la tendenza: nelle ultime tre trasferte (Atalanta, Tottenham e Psv) ha incassato 7 reti. Fino al tracollo di Bergamo era la migliore della serie A con appena 6 gol subiti, oggi è seconda a quota 12 dietro quella bianconera (10). A Torino non ci sarà Nainggolan, ancora non recuperato, e mancherà pure il nuovo amministratore delegato, l’ex bianconero Giuseppe Marotta, il cui ingresso verrà annunciato a metà della prossima settimana. Nel tridente d’attacco Icardi sarà affiancato da Politano e Perisic. La mediana è a tre con Vecino, Brozovic e Joao Mario.

7 dicembre 2018 (modifica il 7 dicembre 2018 | 10:42)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *