Juve, Agnelli dice no alla Superlega. E la Uefa cambierà la Champions


La Juve dice addio alla Superlega. Posso confermare che non abbiamo mai visto, n discusso, n siamo implicati nella creazione di questo documento. In un’intervista alla Bbc Andrea Agnelli, presidente della Juventus e dell’Eca, l’associazione che rappresenta i club europei, nega il coinvolgimento della societ bianconera nel progetto di una Superlega europea portato alla luce da Football Leaks. Siamo completamente impegnati con la Uefa per far progredire il gioco del calcio. Oggi al presidente bianconero parler a Bruxelles dopo la riunione dell’Eca.

Nella stessa intervista parla anche il numero uno della Uefa Aleksander Ceferin: Questa Superlega non vedr mai la luce del giorno. una sorta di finzione o di sogno. Abbiamo alcune idee. Tutto quello che posso dire che fuori questione autorizzare questa Superlega. Tutti possono continuare a competere nelle competizioni europee.

Ceferin ha anche confermato la revisione della Champions, dal 2024 dovrebbe cambiare format: si pensa a posti garantiti per le big e turni nel week end con lo spostamento dei campionato nazionali durante la settimana.
Sfortunatamente, i club ricchi diventano spesso pi ricchi. Penso che siamo una delle poche organizzazioni al mondo che cercano di affrontare questo problema. Il calcio europeo andr avanti se continuer a rimanere unito, questa la nostra opinione

20 novembre 2018 (modifica il 20 novembre 2018 | 11:54)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *