Istat, a dicembre 200mila occupati in più, i senza lavoro calano al 10,3%


A dicembre 2018 la stima degli occupati in lieve crescita rispetto a novembre (+0,1%, pari a +23 mila unit). Lo rende noto l’Istat. Anche il tasso di occupazione sale al 58,8% (+0,1 punti percentuali). Ma dicembre 2018 l’occupazione cresciuta dello 0,9% rispetto a dicembre del 2017, pari a 202 mila unit in pi. Lo comunica l’Istat specificando che ad aumentare sono stati lavoratori a termine (+257 mila) e indipendenti (+34 mila), mentre sono diminuiti i dipendenti permanenti (-88 mila). Nel confronto tra dicembre e novembre 2018, gli occupati sono stati 23 mila in pi (+0,1%). Le dinamiche occupazionali sono state le stesse: 47 mila lavoratori a termine, +11 mila autonomi e -35 mila dipendenti.

A dicembre si conferma un quadro di debole crescita dell’occupazione, presente da alcuni mesi, con segnali di calo della disoccupazione – commenta l’Istituto di Statistica -. Contrariamente ai due mesi precedenti, il leggero incremento dell’occupazione di nuovo dovuto ad una crescita dei dipendenti a termine pi ampia della flessione dei permanenti, a cui si aggiunge una lieve ripresa degli autonomi. Il secondo mese consecutivo di diminuzione dei disoccupati non tuttavia sufficiente ad evitare un aumento della disoccupazione nella media del quarto trimestre. La diminuzione piuttosto contenuta dell’inattivit registrata a dicembre non consente di tornare ai minimi storici toccati ad aprile e giugno 2018.

31 gennaio 2019 (modifica il 31 gennaio 2019 | 10:21)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *