Intesa Sanpaolo, cambio di poltrone: Paola Angeletti nuova responsabile dei mercati esteri


Cambio di poltrone in Intesa Sanpaolo, dove Paola Angeletti stata nominata responsabile della Divisione International Subsidiary Banks.
Angeletti, laureata in Economia Politica con specializzazione in Economia Monetaria all’Universit Bocconi, entrata a far parte del Gruppo a met degli anni Novanta nell’ambito del settore Investiment Banking. Ha ricoperto ruoli di crescente responsabilit, sino a ricoprire dal gennaio 2015 il ruolo di Responsabile della Direzione Centrale Merger & Acquisition e successivamente anche quello della Direzione Centrale Partecipazioni del Gruppo.
La nomina di Paola Angeletti – ha dichiarato Carlo Messina, Consigliere Delegato di Intesa Sanpaolo – dimostra come la valorizzazione dei migliori talenti presenti nel Gruppo, ed in particolare quelli femminili, sia al centro delle nostre strategie di crescita e sviluppo sostenibile. Paola Angeletti, che nella nostra Banca ha operato in posizioni di rilievo, va a ricoprire un ruolo determinante per il conseguimento degli obiettivi del nostro Piano d’Impresa, un incarico che fino ad oggi ha svolto con ottimi risultati Ignacio Jaquotot, a cui vanno i nostri pi sentiti ringraziamenti per il contributo manageriale ed umano garantito in tante sfide che il Gruppo ha affrontato negli anni a livello internazionale.

I risultati

La Divisione International Subsidiary Banks presidia l’attivit del Gruppo sui mercati esteri nei quali presente tramite banche controllate e partecipate che svolgono attivit di commercial banking, ed presente con Privredna Banka Zagreb in Croazia, Banca Intesa Beograd in Serbia, Intesa Sanpaolo Banka Bosna i Hercegovina in Bosnia- Erzegovina, Intesa Sanpaolo Bank in Albania, Intesa Sanpaolo Bank in Romania, Intesa Sanpaolo Bank in Slovenia, VUB Banka in Slovacchia, CIB Bank in Ungheria, Pravex Bank in Ucraina, Eximbank in Moldavia e Bank of Alexandria in Egitto. Nei primi nove mesi del 2018 ha registrato proventi operativi netti per 1.450 milioni, pari a circa l’11% dei proventi operativi netti consolidati del Gruppo, e un risultato netto pari a 525 milioni.

22 dicembre 2018 (modifica il 22 dicembre 2018 | 11:44)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *