Inter, Zhang sr. a colloquio con Marotta e Antonello: caso Icardi stadio e mercato sul piatto


E’ iniziato alle 13 a Roma il pranzo fra il numero uno di Suning Zhang Jindong, per la prima volta in Italia dopo due anni, con il figlio Steven, presidente dell’Inter e i due amministratori delegati nerazzurri Beppe Marotta e Alessandro Antonello. In Italia per presenziare alla firma del memorandum Italia-Cina, il proprietario del club del Biscione incontrer per la seconda volta in pochi mesi Marotta, che sul finire del 2018 era volato a Nanchino per firmare il contratto.

Stato di salute

Il pranzo servir per fare il punto sullo stato di salute del club, per il quale l’obiettivo Champions di vitale importanza. In questo momento sembra prematuro pianificare strategie di mercato considerando che saranno ben diversi gli investimenti nel caso in cui i nerazzurri siano costretti a disputare l’Europa League. Barella, Chiesa, Milinkovic Savic e Rakitic sono nomi sul taccuino dei dirigenti interisti ma fissare priorit in questo momento anacronistico. L’incontro servir anche per discutere del caso spinoso dell’inverno. Mauro Icardi che questa mattina ha postato una foto in bianco e nero su Instagram nella quale ritratto in due posizioni, una delle quali risplende illuminato da un raggio di luce (simbolo di rinascita? Sotto con le interpretazioni) si sottoposto ad Appiano a una seduta identica a ieri. Una prima parte dell’allenamento in palestra con i compagni e una seconda fase di lavoro con un preparatore e Nainggolan.

Stadio

Antonello invece affronter con il presidente un aspetto pi puramente economico. Sul tavolo anche la questione stadio. L’Inter in attesa che di venire in possesso entro fine mese delle relazioni dei consulenti con i costi relativi alle due diverse opzioni. Una contempla la ristrutturazione di San Siro, la seconda la costruzione di un nuovo stadio e la demolizione di San Siro -con le spese monstre che ne conseguono-. Il Milan spinge per quest’ultima ipotesi, i nerazzurri vogliono avere un quadro completo delle cifre da investire prima di orientarsi su una decisione piuttosto che sull’altra. In ogni caso il prossimo mese le due societ dovranno, con posizione univoca, recarsi a Palazzo Marino, per fornire una risposta definitiva al Comune.

22 marzo 2019 (modifica il 22 marzo 2019 | 14:09)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *