Inter, Spalletti: «Con l’Atalanta gara massiccia, i tifosi ci aiutino: ci serve tutta la forza che abbiamo»


Primo match-point per blindare il 3 posto. E aumentare a 8 i punti di vantaggio in classifica sul 5 a 7 giornate dalla fine. L’Inter ci vuole provare, ma deve fare i conti contro l’uragano Atalanta che all’andata ha strapazzato (4-1) la squadra di Spalletti. Sar una gara massiccia per l’importanza che ha di classifica. L’ Atalanta una squadra bella non per caso visto che ha mantenuto sempre una certa identit da quando arrivato Gasperini: loro aspirano a entrare in Champions e hanno tutte le carte in regola per farlo visto che non sono pi una rivelazione ma una realt calcistica, ha chiarito Spalletti prima di sottolineare: Conosco Gasperini un allenatore che la sa lunga e ce l’ha fatta vedere anche a noi all’andata a Bergamo. Lui uno bravo.

Non ci sar Zapata che squalificato. Noi abbiamo fuori Lautaro e, dunque, siamo pari ha sottolineato sorridendo il tecnico interista. In ogni caso l’Atalanta ha parecchi giocatori per sostituirlo. Per me lo sostituisce Gomez, bravo a giocare spalle girate alla porta, fortissimo nello stretto.

Icardi torna in campo a San Siro per la prima volta senza la fascia da capitano e la curva Nord ha gi fatto sapere, con un comunicato, che non intende fare passi indietro visto che l’attaccante ha rifiutato la maglia. Un pubblico come quello dell’Inter merita uno stadio importante che deve essere di livello – ha sottolineato l’allenatore -. L’ Inter di tutti quelli che la amano e l’hanno a cuore e in particolare di chi partecipa attivamente per sostenerla. Sono convinto che, proprio perch l’hanno a cuore, i tifosi sanno come comportarsi. Mi aspetto ci sia una volont di aiutare la squadra, il gruppo: l’avversario che ci troveremo davanti necessita di tutta la forza che possediamo.

E i tifosi interisti ancora una volta affolleranno San Siro. Sono previsti 60mila spettatori e l’Inter tra campionato, coppe europee e coppa Italia ha gi superato in questa stagione quota 1,1 milioni di biglietti venduti a San Siro.

Ancora indisponibili sia De Vrij che Lautaro contro l’Atalanta Spalletti intende riproporre la stessa formazione che ha travolto il Genoa.

6 aprile 2019 (modifica il 6 aprile 2019 | 15:56)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *