Inter-Sassuolo 0-0, pagelle: Handanovic salvatore, Skriniar lucido; Sensi il veggente


Queste le pagelle dell’Inter dopo il pareggio casalingo con il Sassuolo nell’anticipo serale della 20 giornata di campionato:
Handanovic: 7
Porta in dote un tris di parate per nulla facili su Boateng. Salva il risultato nel finale su Boga.

D’Ambrosio: 5
Tutto ok per un’ora, poi arriva il tornado Boga che lo spazza via.

De Vrij: 5
ede subito a Locatelli, va in confusione e perde spesso Boateng.

Skriniar: 6
Il pi lucido: salva il risultato mettendosi di traverso sul tiro di Bourabia.

Asamoah: 5
Soffre Berardi e quando riparte sbaglia gli appoggi.

Vecino: 5
Pericoloso in avvio, ma non filtra nulla: in mezzo lo aggirano, lo saltano, proprio non lo vedono.

Brozovic: 4,5
Ha in mano l’Inter e la lascia andare avanti senza darle un senso. Pensa lento, si muove sulle uova: ogni passo combina un guaio.

Joao Mario: 5
Timido, a volte lezioso: in sintesi inutile.

Politano: 6
Fatica, per a tratti riesce ad accendersi e a buttare dentro qualcosa di decente.

Icardi: 4,5
Quest’anno non s’era mai visto cos: non gli viene un passaggio, incespica nell’unica occasione.

Perisic: 4
Gioca perch non c’ Keita. Ma un sacco vuoto e floscio, senza potenza.

Nainggolan: 5
Mostra un fisico modellato ed il suo pezzo migliore. Il resto di l da venire.

Spalletti: 5
L’Inter subisce la partita e il punto una manna. Siamo sempre l, quando c’ da mostrare carattere e qualit la squadra fa due passi indietro e torna a nascondersi.

Sassuolo

Queste invece le pagelle dei neroverdi:
Consigli: 6,5
Gran parata su Politano, in generale sempre connesso e reattivo, fino alla fine anche su Lautaro.

Lirola: 6,5
Perisic lo sfida e lui lo batte. Gli d una doppia lezione, perch difende bene e in attacco pericoloso.

Magnani: 7
Ha una tecnica e una padronanza dell’area da applausi.

Peluso: 6,5
Grande interpretazione del ruolo di centrale.

Rogerio: 6
Tiene, ma ha qualche difficolt quando Politano alza i giri.

Duncan: 6,5
Mezzala prepotente, con interventi decisi non fa mai mangiare nessuno nella sua tavola di centrocampo.

(Getty Images)
(Getty Images)

Sensi: 7
Davanti alla difesa costruisce e intuisce i pericoli. Vede il gioco e lo fa sfilare veloce.

Locatelli: 6,5
Costruisce bene l’occasione del vantaggio ma la fallisce.

Berardi: 6,5
Sempre fastidioso, quando taglia dentro.

Boateng: 6,5
Non si fa mai acchiappare dai centrali nerazzurri, gioca a fare il falso nove ma sa trasformarsi in centravanti vero e impaurisce tre volte Handanovic.

Djuricic: 5,5
Del trio davanti quello che pare cantare in playback. Salta poco l’uomo.

Boga: 7
Entra lui e D’Ambrosio passa una bruttissima ultima mezz’ora: gli va via da tutte le parti.

De Zerbi: 7
Il Sassuolo ha un’idea di calcio brillante e compiuta. Veloce, corto, compatto: una squadra con un gioco spettacolare e proficuo.

19 gennaio 2019 (modifica il 19 gennaio 2019 | 23:10)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *