intelligenza nel punto in cui nascono i dati –


Fra i servizi che compongono la suite Xi Cloud di Nutanix spicca Xi IoT, un servizio di edge computing che intende eliminare la complessità, velocizza l’implementazione e permette agli sviluppatori di focalizzarsi sulle logiche di business che alimentano le applicazioni e i servizi IoT.

Nutanix spingerà Xi IoT sui mercati del manufacturing, retail, oil & gas, healthcare, e smart city.

Punto di partenza per capire il senso del servizio sono i dati che dicono che lo scorso anno 3 miliardi di dispositivi edge IoT aziendali hanno generato un volume di dati di 256 Zettabyte,  trenta volte superiore rispetto a quello generato dagli oltre trenta milioni di nodi nei data center pubblici e privati.

Ma l’attuale modello IoT in cui l’enorme quantità di dati dei dispositivi edge viene inviata per l’elaborazione verso un cloud centralizzato ha limitato la capacità di prendere decisioni operative in tempo reale sulla base delle informazioni ottenute dall’edge. Per gli utenti il percorso per ottenere valore da questa incredibile mole di dati è ostacolato da problemi di latenza, mancanza di scalabilità e autonomia, nonché da problematiche di conformità e privacy.

Intelligenza e capacità di calcolo in locale

A differenza dei modelli IoT tradizionali la piattaforma Xi IoT offre funzionalità di calcolo locale, machine inference e data service per eseguire un’elaborazione in tempo reale presso l’edge.Xi IoT Data Pipelines sposta i dati analizzati su una piattaforma cloud pubblica (Azure, AWS o GCP) o privata per un’analisi a lungo termine. I cloud edge e core lavorano sugli stessi dati e sono gestiti dallo stesso management plane, in modo che i clienti di Xi IoT abbiano una visione di dettaglio semplificata delle proprie implementazioni.

E dato che Xi IoT oconsenteffre configurazione e gestione automatica dei dispositivi edge, si elimina il rischio di violazioni alla sicurezza IoT causate da errori umani, incrementando l’efficienza complessiva e riducendo il costo di utilizzare dispositivi edge in tutto il mondo.

Con Xi IoT si possono gestire le postazioni edge attraverso uno strumento di gestione del ciclo di vita dell’infrastruttura e dell’applicazione, indipendentemente dalla piattaforma. Gli sviluppatori hanno a disposizione un’ampia gamma di API aperte per distribuire applicazioni data science di nuova generazione come applicazioni containerizzate o functions, che sono piccoli frammenti di codice. Ciò può essere integrato nelle pipeline CI/CD esistenti, permettendo di apportare modifiche da un’unica postazione.

Utilizzando questo tipo di framework Xi IoT punta a far ridurre i costi di formazione, sviluppo e test e a eliminare l’eventualità che un’azienda rimanga vincolata a un unico provider di cloud pubblico.

E poiché il dato viene elaborato in tempo reale all’edge, le aziende non devono più trasmettere i dati al data center core per l’elaborazione in modo che le decisioni possano essere prese sulla base dei dati in modo autonomo e in tempo reale.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *