Incidente bus, vittima donna lombarda –


(ANSA) – COMO, 16 DIC – Si chiamava Nicoletta Nardoni e
viveva nel Comasco, a Mozzate, la donna morta in Svizzera a
bordo dell’autobus della compagnia Flixbus. La famiglia è stata
informata dai carabinieri di Como su richiesta della polizia
cantonale. La donna era nata a Saronno, in provincia di Varese.
Nicoletta Nardoni, la vittima italiana dell’incidente stradale
avvenuto prima dell’alba in un tratto stradale ghiacciato in
Svizzera, era sposata e mamma di due bambini ancora piccoli.
Salita a bordo del pullman, secondo quanto si apprende, era
diretta a Zurigo per fare visita a un familiare.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *