In manette Ortega, uomo chiave dello staff di Simeone: violenza di genere


È da sempre un uomo chiave dello staff del Cholo Simeone, è il preparatore atletico, temutissimo ma molto stimato per i suoi metodi molto esigenti: “el Profe” Oscar Ortega, 60 anni, è stato fermato dalla Guardia Civil di Madrid per “violenza di genere” ed è stato portato al commissariato di Majadahonda.

Atletico Madrid devastato

La stampa spagnola non ha diffuso altri dettagli sulla vicenda, che però scuote dalle fondamenta l’ambiente dell’Atletico. Il preparatore uruguaiano lavora con Simeone dal 2006 (è stato con lui anche nell’esperienza al Catania) ed è all’Atletico dal 2011. In questi giorni i suoi metodi erano finiti sotto esame per l’alto numero di infortunati della squadra, avversaria della Juventus nell’ottavo di finale di Champions League (20 febbraio-13 marzo). “El Profe” è famoso per i suoi metodi duri, ma anche per la sua capacità di creare un gruppo fisicamente molto solido. Una squadra da battaglia che è arrivata due volte in finale di Champions negli ultimi anni

29 gennaio 2019 (modifica il 29 gennaio 2019 | 10:11)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *