il segreto è l’acqua –


Sì, in Europa la mettiamo anche sulle patatine – che fanno pure bene, sostiene qualcuno… E ne siamo orgogliosi. La maionese è una delizia e se è fatta in casa – moderando le dosi – è anche salutare. Certo, gli ingredienti devono essere di alta qualità, a partire dall’olioqua le informazioni utili per quello biologico).

La notizia strepitosa è che farla in casa non è affatto difficile. Al contrario: è semplice e velocissimo. C’è un segreto, e abbiamo deciso di rivelarvelo – sperando che apprezziate la generosità di questa scelta! Raccomandandoci una volta ancora sulla scelta delle materie prime, che è l’altro segreto: uova di galline che vivono in buone condizioni e frutti di piante non avvelenate, per nutrirci di bontà e salute.

Per una tazza da caffelatte di maionese

169647

1 uovo – rigorosamente biologico

Evo biologico (1/3) e olio semi di girasole biologico (2/3)

Limone

Sale, pepe

Acqua

Frullatore (con o senza fruste)

L’ingrediente segreto, lo sapete dal titolo, è proprio l’acqua. Frullate per qualche secondo l’uovo con mezzo guscio scarso l’acqua e, mantenendo il frullatore a bassa velocità, aggiungete gli oli (alternandoli) a filo fino alla giusta consistenza. L’indicazione di un terzo di olio extravergine d’oliva e due terzi di olio di semi è indicativa: dosateli assaggiando e aggiustando a vostro gusto, a seconda anche di quanto è forte l’olio di oliva.  Aggiungete il sale e il pepe. A seconda del frullatore, il processo può richiedere uno e più minuti. Occhio alla velocità del frullatore!!!

Se non si rassoda subito, non demoralizzatevi: aggiungete ancora olio, lentamente, con calma.

A questo punto aggiungete il succo di limone (a gusti, da mezzo limone in su) e poi se desiderate una consistenza più robusta, aggiungere ancora un poco d’olio, girate delicatamente con la spatola per farlo assorbire ed aggiungetene eventualmente altro, fino a raggiungere la consistenza solida che la maionese aveva prima di aggiungere il limone.

169650

Con l’apposita spatola da frullatore, potete alla fine aggiungere i vari ingredienti per fare le salse a base di maionese: per una maionese un po’ senapata, per esempio, aggiungete un po’ di senape in pasta, oppure del curry in polvere per un gusto un po’ orientale o ancora dell’estragone per accompagnarla al pesce. Se invece volete fare la salsa rosa, al posto del limone aggiungete un cucchiaino di senape in polvere, gin e un cucchiaino da tè di estratto di pomodoro.

Visto? Con poco sforzo potrete stupire le vostre pietanze e i vostri ospiti con un intramontabile condimento: la vostra maionese fatta in casa non avrà rivali!

Carola Traverso Saibante
gennaio 2019

SCOPRI I CORSI DI CUCINA DI SALE&PEPE




https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *