il salotto dei vini eccellenti –


Enologia e gastronomia di nicchia in gara e in assaggio nella città termale

Alla manifestazione partecipano 354 espositori da tutte le regioni d’Italia, 116 espositori di vini biologici biodinamici, 12 espositori new entries, 20 consorzi e territori del vino, 317 espositori nella WineHunter Area, 100 espositori international, 80 espositori della culinaria, 47 espositori fra birra, distillati e liquori, oltre a numerosi personaggi di spicco nel mondo Food&Wine (www.meranowinefestival.com).

Fra le novità della kermesse del 2018 volute da Helmuth Köcher (è lui che durante l’anno gira in Italia e all’estero a caccia dei prodotti di livello “top” da far emergere) c’è “The Circle – People, Lands, Experiences”, ossia uno spazio di 450 mq in Piazza della Rena che funge da palcoscenico per wine&food tasting, per show-cooking, per incontri con chef e piccoli produttori di tipicità, vignaioli e pizzaioli fra i più conosciuti. Un luogo perfetto anche per la sera, perché, dopo la chiusura del Kurhaus e della Gourmet Arena, The Circle si trasforma in uno spazio-lounge dove rilassarsi. Il nostro viaggiatore non potrà resistere all’attrazione verso cocktail, distillati, rum, liquori e amari dell’area “Spirits Experience”, una passeggiata fatta di degustazioni e seminari a tema organizzati dalle aziende con esperti del settore. Nella sezione dedicata alla miscelazione invece si può assistere a veri e propri spettacoli dal vivo: le esibizioni dei barman nella creazione di speciali drink e cocktail di altissima qualità, tutti da assaggiare.

Negli spazi meravigliosi e lussuosi del Kurhaus, che come di consueto ospita la selezione dei vini italiani e internazionali, lunedì 12 novembre il nostro viaggiatore assisterà ad un focus sulle vecchie annate di vini scelti, delle rarità, da degustare in una speciale miniverticale. Occasione unica. Fra una bevuta ed un assaggio c’è modo di fermare il tempo nelle piscine delle Terme e in quelle della straordinaria SkySpa che tocca il cielo, in cima all’Hotel Terme, con panorama sui tetti del centro storico e sulle montagne circostanti; la Salus Per Aquam verrà enfatizzata grazie ad una selezione di vini da sorseggiare dopo i vapori degli hammam o prima di immergersi nei profumi balsamici delle biosaune, così da rigenerare corpo e mente.

Nelle sale contemporanee dell’Hotel Terme Merano il 10, l’11 e il 12 novembre si tengono i tradizionali Charity Wine Masterclasses, occasione nella quale il vino si presta alla raccolta di fondi a scopo benefico per i progetti a favore dell’Africa del gruppo missionario di Merano (www.hoteltermemerano.it). Per mangiare seduti ma senza separarsi per troppo tempo dalla manifestazione, il bistro La Piazza è perfetto e strategico, altrimenti volendo godersi la cucina altoatesina con maggior agio si può prenotare un tavolo al Ristorante Olivi o ancora al centralissimo Fosterbräu (avendo un po’ di tempo a disposizione, una meta interessante da raggiungere è lo storico stabilimento di produzione di birra Forst a Lagundo, subito fuori Merano). Poi si rientra nel pieno della kermesse, fra le stanze del Kurhaus e le Terme storiche, per testare i sapori genuini dei vini “Piwi” (derivanti da nuovi genomi viticoli selezionati per resistere a malattie fungine), di vini biologici e biodinamici.

Altra novità del 2018 è la selezione dei giovani professionisti di sala: a valutare chi sia il migliore ci pensa “Xenia – Emergente Sala”, il contest ispirato all’antico concetto greco dell’ospitalità, ideato dal giornalista e critico enogastronomico Luigi Cremona e dalla giornalista Lorenza Vitali. Xenia riassume i valori dell’accoglienza e del servizio, e, dopo due giorni di prove ed esami (8 e 9 novembre), prevede la proclamazione dei giovani vincitori durante la cena di gala di venerdì sera nel Kurhaus.

Il “Futuro del Vino” è l’argomento di sabato 10 novembre al Teatro Puccini: il patron del Merano WineFestival Helmuth Köcher e una serie di ospiti speciali, tra cui esperti e personalità di spicco, si confrontano sull’influenza dei cambiamenti climatici sul vino, sui nuovi gusti e sulle aspettative dei consumatori. Per chiudere in bellezza il 13 novembre al Kurhaus il nostro viaggiatore potrà sorseggiare calici di champagne eccellenti in abbinamento con prelibatezze culinarie di gran pregio nell’appuntamento “Catwalk Champagne”. Ulteriori info su www.merano.eu




https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *