Il public cloud sta diventando il modello dominante –


Il mercato mondiale dei servizi di public cloud è destinato a crescere del 17,5 per cento nel 2019. Per un totale di 214,3 miliardi di dollari, rispetto ai 182,4 miliardi di dollari del 2018. La previsione è della società di ricerca e consulenza Gartner.

Il segmento di mercato con la crescita più rapida sarà quello dei Cloud System Infrastructure Services, o Infrastructure as a Service (IaaS). Gartner prevede che questo settore crescerà del 27,5 per cento nel 2019, fino a raggiungere i 38,9 miliardi di dollari. Ciò, rispetto ai 30,5 miliardi di dollari totalizzati da questo segmento nel 2018. Il secondo più alto tasso di crescita, del 21,8 per cento, sarà raggiunto dai Cloud Application Infrastructure Services, o Platform as a Service (PaaS).

Secondo Sid Nag, vicepresidente alla ricerca di Gartner, “I servizi cloud stanno decisamente scuotendo il settore”.

“In Gartner, non sappiamo di vendor o service provider i cui modelli di business e crescita delle revenue non siano al momento influenzati dalla crescente adozione di strategie cloud-first nelle organizzazioni. Ciò che stiamo vedendo ora è solo l’inizio, comunque. Entro il 2022, Gartner proietta le dimensioni del mercato e la crescita dell’industria dei servizi cloud a quasi tre volte la crescita complessiva dei servizi It”. aggiunge Sid Nag.

Dal cloud first al cloud only

Secondo recenti sondaggi Gartner, prosegue la società di ricerca, più di un terzo delle organizzazioni considera il cloud tra le prime tre priorità di investimento. Il che sta avendo un impatto sulle offerte del mercato.

Gartner si aspetta che, entro la fine del 2019, oltre il 30 per cento dei nuovi investimenti software dei technology provider passeranno dal cloud-first al cloud-only.

Ciò significa che il consumo di software basato su licenze sarà ulteriormente ridotto. Mentre invece, SaaS e modelli di consumo di cloud basati su abbonamento continuano a crescere.

Secondo Nag, le organizzazioni hanno bisogno di servizi legati al cloud per “salire a bordo” sui public cloud. Nonché per trasformare le loro operation man mano che adottano servizi public cloud. Attualmente, sottolinea ancora Nag, quasi il 19% dei budget sul cloud viene speso per servizi cloud-related, quali consulenza, implementazione, migrazione e servizi gestiti. Gartner prevede che questa percentuale aumenterà fino al 28% entro il 2022.

Il cloud, è la riflessione di Gartner, continua a diventare mainstream nella maggior parte delle organizzazioni. Pertanto, i product manager di tecnologia per le offerte di servizi correlati al cloud dovranno concentrarsi sulla fornitura di soluzioni che combinino esperienza ed esecuzione con le offerte dei provider hyperscale. Tale approccio complementare, secondo Nag, guiderà sia la trasformazione che l’ottimizzazione dell’infrastruttura e delle operation di un’organizzazione.

Maggiori informazioni e possibilità di leggere il report completo sono disponibili sul sito Gartner, a questo link.


https://www.youchannel.org/feed/

Cerchi un autonoleggio ?

Scegli ora: Autonoleggio Economico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *