il Chelsea passa ma Higuain non incide, ancora polemiche sul VAR –


ROMA – Un debutto anonimo. Non è certo memorabile la prima di Higuain nel Chelsea di Sarri. I Blues comunque battono lo Sheffield Wednesday 3-0, con doppietta di Willian che supera i 50 gol in carriera nel club, e raggiungono il quinto turno di FA Cup. Fuori invece il Tottenham, sorpreso 3-0 in casa del Crystal Palace.

POLEMICA SUL VAR – A metà primo tempo l’arbitro Andy Marriner, con l’aiuto del VAR, toglie un rigore allo Sheffield al 22′: l’intervento di Ethan Ampadu su Joey Pelupessy, stabilisce, è pulito. Se si fosse giocato a Hillsborough, dove lo Sheffield vinse 1-0 l’ultimo scontro diretto nel 2000, il rigore sarebbe stato assegnato. Le squadre che non giocano in Premier League, infatti, non hanno stadi predisposti per il VAR, così nello stesso turno si disputano incontri con e senza la review tecnologica. Una differenza di cui si lamentava Marco Silva, l’allenatore dell’Everton, dopo la sconfitta in casa del Millwall.

WILLIAN FA 50 –  Passano 162 secondi e Marriner assegna un rigore al Chelsea, con consulto pro forma con gli assistenti al VAR. E’ netto il fallo di Sam Hutchinson su Cesar Azpilicueta. Willian offre il pallone a Higuain, ma il Pipita lascia battere il brasiliano che spiazza Keiren Westwood e raggiunge i 50 gol al Chelsea. Higuain tocca una decina di palloni nel primo tempo, appena uno però all’interno dell’area. Al 51′ Kovacic lo cerca al limite, ma il Pipita preferisce passare e non tirare. La sua migliore occasione capita al 63′, ma il colpo di testa sul cross di Ampadu è alto. Il Chelsea rischia al 52′ sul tiro cross un po’ casuale da destra di Adam Reach che finisce sul palo, e raddoppia con Callum Hudson-Odoi, coinvolto in cinque marcature (due gol e tre assist) nelle ultime cinque presenze al Chelsea. E’ buono il controllo sul cross di Christensen, ancora migliore la conclusione anche se il portiere avrebbe potuto fare qualcosa in più. Non è un caso che lo voglia il Bayern, i tifosi però cantano: “Ti vogliamo qui”. Il tris di Willian, al decimo gol in FA Cup al Chelsea, chiude la partita.

FUORI IL TOTTENHAM – In quattro giorni il Tottenham esce da entrambe le coppe nazionali. Sconfitti ai rigori nella semifinale di Carabao Cup ai rigori contro il Chelsea, gli Spurs cadono 2-0 contro il Crystal Palace a Selhurst Park nel quarto turno di FA Cup. Apre Connor Wickham, che non partiva titolare da novembre 2016, raddoppia su rigore Andros Townsend, al suo primo gol da ex contro gli Spurs, che non esulta. “Se non fosse stato per loro, non sarei qui. Sarebbe stato irrispettoso” ha detto a BT Sport.
Sbaglia invece dal dischetto Kieran Trippier che avrebbe potuto accorciare le distanze prima dell’intervallo.

 

Chelsea – Sheffield Wednesday, tabellino e statistiche

Crystal Palace – Tottenham: cronaca, statistiche e tabellino


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *