I meriti di Gasperini e il tonfo di Spalletti con l’Inter


Uno degli effetti collaterali del turno di Coppa Italia che qualcuno diverso dalla Juve vincer un titolo. Non succedeva da molto tempo. Il calcio passa ogni settimana ma lungo un anno, non ci si accorge di niente, vincere o perdere un problema dimenticato se a vincere sempre la stessa squadra.

Allegri ha ragione, la sconfitta della Juve era nell’aria, ma l’insieme delle cose a far rumore. Ha perso netto il Napoli, stata travolta la Roma. C’ stata una rivolta generale della classe media. I dimenticati hanno alzato la testa nello stesso giorno. Nessuno ha vinto niente, ma tre-quattro vecchie camminatrici sono tornate in gara. stato cos improvviso il cambiamento che ne sono stati sorpresi anche i media, molto pi impegnati a spiegare le sconfitte che a raccontare le vittorie. Fanno soprattutto epoca due mondi diversi, quello di Gasperini e quello di Spalletti. Gasperini qualcosa di non raccontabile in un mondo democratico. da 15 anni il miglior tecnico italiano, non credo ci siano paragoni tra i giocatori avuti e risultati ottenuti. Ma nessuna grande squadra ha mai avuto il coraggio di prenderlo. Ha una voce un po’ acuta, di provincia, non pi un ragazzo, le sue squadre corrono e picchiano, come non fosse vendibile in un teatro ad arco acuto. L’Inter ebbe la sfacciataggine di prenderlo, ma se ne pent subito, lo mand via dopo tre giornate, infinitamente prima di De Boer. Gasperini stato 8 anni al Genoa: ci provi qualcun altro altro. Gasperini ha portato l’Atalanta due volte in Europa. Gasperini sa indubbiamente di calcio quanto Allegri, Conte e Mourinho, anche se rustico, vagamente intemperante, algido e scostante come quelli che hanno avuto meno di quel che meritano.

Infine Spalletti: esce anche dalla Coppa Italia con la stessa noiosa saggezza di sempre. La Lazio pi fortunata e pi squadra. Forse sarebbe l’ora di chiedersi perch il mercato dell’Inter parte spesso bene e si ferma due contrade dopo. Se Gasperini bravo a Bergamo, cos’ Spalletti a Milano?

31 gennaio 2019 (modifica il 1 febbraio 2019 | 00:02)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *