i buoni sapori dei primi freddi –


Gli appuntamenti più interessanti e più gustosi da Nord a Sud dello Stivale

FIERA DEL BOLLITO CON LA PEARÀ – Isola della Scala (Verona) – Ultimo fine settimana con le tradizioni enogastronomiche d’autunno nel veronese, in una festa dedicata ai piatti tradizionali veneti, con spettacoli per famiglie e stand artigianali. Fino a domenica 25 novembre si scopre la gastronomia “povera”, nata per sfruttare tutte le parti degli alimenti di cui un tempo si disponeva. La pearà, che accompagna il bollito, è una salsa cremosa piuttosto piccate, a base di pan grattato, brodo, midollo di bue, olio e pepe nero, da assaggiare per l’occasione insieme ad altri piatti tipici come le tagliatelle con i fegatini, i tortelli e la trippa. www.fieradelbollito.it.

ABBIATEGUSTO – Abbiategrasso (Milano) Da venerdì 23 a domenica 25 novembre appuntamento con i migliori prodotti enogastronomici lombardi, nazionali e internazionali: “Abbiategusto” è un evento gastronomico che raduna oltre 100 espositori, produttori, città Slow Food e i comuni della rete del “buon vivere” di cui Abbiategrasso fa parte. I tre giorni della manifestazione sono l’occasione per scoprire cibi provenienti da gran parte delle regioni d’Italia e da alcuni Paesi stranieri, sempre all’insegna dell’eccellenza. Le proposte commerciali sono riunite nel Quartiere Fiera; la convivialità trova casa nel Castello Visconteo e nella sua Enoteca, mentre il quattrocentesco Convento dell’Annunciata ospita proposte culturali e artistiche ispirate al cibo e alla sua storia. Ci sono anche gli assaggi di polenta taragna e polenta e gorgonzola;, in piazza Marconi c’è il mercatino e in centro le botteghe del gusto, i ristoranti, i bar e le pasticcerie offrono pause di bontà e un itinerario dei sapori. INFORMAZIONI www.abbiategusto.it .

BACCANALE – Imola – Fine settimana culminante per questo appuntamento gastronomico. Fino a domenica 25 novembre animazioni, spettacoli ed eventi fanno da contorno a tante cose buone, trasformando la città in un grande palcoscenico popolato di storici, chef, gastronomi, artisti e produttori. L’obiettivo è scoprire le virtù e le caratteristiche di tanti prodotti d’eccellenza, con un focus dedicato al latte, con oltre 40 ristoranti della zona che propongono menù a tema. Ci sono anche eventi dedicati ai bambini con laboratori, giochi, animazioni e la possibilità di visitare le aziende agricole che propongono i loro prodotti in fiera. INFORMAZIONI www.baccanaleimola.it.

SAGRA DEL FORMAGGIO DI FOSSA – Sogliano (Forlì-Cesena) – Tre appuntamenti domenicali consecutivi, dal 18 novembre al 2 dicembre tutti dedicati al formaggio di fossa nel “piccolo grandemente amato paese di Romagna”, come usava definirlo il poeta Giovanni Pascoli. Il formaggio di fossa, chiamato così dagli ambienti sotterranei, scavati nel tufo, in cui avviene la stagionatura, è protagonista della festa, ma ci sono anche spettacoli teatrali, convegni, stand degli allevatori e coltivatori, con i prodotti delle aziende agricole locali. Ci sono anche il mercatino con i prodotti gastronomici del territorio, spettacoli musicali, mostre, visite guidate, attività e giochi per bambini. INFORMAZIONI www.comune.sogliano.fc.it

FESTA DELLA CICERCHIA – Serra de’ Conti (Ancona) – Un evento che da più di 20 anni celebra la regina dei legumi poveri. “Ci-cerchiamo con gusto” è lo slogan con il quale Serra de’ Conti, il borgo di impianto duecentesco, uno dei più affascinanti e meglio conservati di tutte le Marche, riunisce gli amanti delle tradizioni e della buona tavola. L’appuntamento è da venerdì 23 a domenica 25 novembre per una kermesse che esalta il buongusto, i colori e i profumi dell’autunno, riportando alla memoria i valori della cultura contadina. La cicerchia fino a pochi anni fa era considerata un legume condannato all’estinzione, ma negli ultimi tempi è stato al centro di un lavoro di salvaguardia e la valorizzazione che lo ha trasformato in “Presidio Slow Food” ed elemento di identità delle terre del Verdicchio. INFO: www.cicerchiadiserradeconti.it.

BEERCATANIA – Catania – Tre giorni alla scoperta dei 20 tra i migliori birrifici artigianali siciliani, da venerdì 23 a domenica 25 novembre, tra laboratori e squisiti assaggi. L’Ex Mercato Ortofrutticolo ospita numerosi eventi per approfondire la conoscenza dell’universo della birra artigianale: ad accompagnare i boccali spumeggianti ci sono panini gourmet, arancini, schiacciate, pane cunzato, fritture e tante altre specialità siciliane. E dopo aver mangiato e ben bevuto ci si può scatenare nelle danze con musica live e dj set. INFORMAZIONI www.beercatania.it




https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *