Google Fi si apre a iOs ed altri smartphone Android –


Google Fi

Project Fi, lanciato nel 2015, è ora Google Fi, e non sono solo cosmetiche le novità riguardanti la rete mobile virtuale. Come operatore di rete mobile virtuale, Google Fi, come Project Fi prima di esso, rimane comunque disponibile al momento solamente negli Stati Uniti. Si amplia però la platea di dispositivi compatibili.

Project Fi diventa infatti disponibile su più telefoni. Il piano telefonico, annuncia Google, ora funziona con la maggior parte dei dispositivi Android e anche con iPhone. Il nome evolve, di conseguenza, in una forma “più ufficiale e istituzionale”, diventando Google Fi.

Google Fi si allarga su Android e iPhone

È ora possibile utilizzare Fi con i telefoni Android più diffusi, tra cui molti dispositivi Samsung, LG, Moto e OnePlus. Inoltre, il servizio diventa accessibile anche con iPhone, ma la funzionalità, avvisa Google, è ancora in versione beta.

Si tratta della prima volta che Google Fi è disponibile per iPhone. Pertanto, ci sono alcuni passaggi extra che l’utente deve affrontare per la configurazione. La configurazione è comunque guidata attraverso l’app Google Fi per iOS.

Google FiIndipendentemente dal tipo di telefono, si possono sfruttare le principali funzioni di Fi. Alcune funzionalità del piano dipenderanno però dal dispositivo Android o iOS utilizzato.

Per avere l’esperienza completa di Google Fi, inclusa la tecnologia per passare da una rete cellulare all’altra, è necessario utilizzare un telefono progettato per Fi. Come Pixel 3, Moto G6 e altri modelli.

Questi telefoni ottimizzati includono infatti componenti hardware e software speciali che consentono di spostarsi tra le reti di Google Fi. E offrono, evidenzia Google, un livello ancora maggiore di sicurezza e affidabilità attraverso la nuova funzionalità avanzata di rete di Fi. Quest’ultima, è stata introdotta di recente da Google.

Maggiori informazioni su Google Fi sono disponibili sul sito del servizio, a questo indirizzo.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *