Golf, Race to Dubai 2019, cambiano punti –


(ANSA) – ROMA, 20 NOV – La Race to Dubai (vinta nel 2018 da
Francesco Molinari), l’ordine di merito che ogni anno designa il
miglior giocatore sull’European Tour, volta pagina. A partire
dall’Hong Kong Open (22-25 novembre), 1/o evento 2019 del
massimo circuito continentale, si assisterà a un cambiamento per
quel che riguarda il criterio di punti assegnati ai vincitori e
ai migliori classificati.
Maggiore importanza ai tornei non d’élite e meno disparità.
Queste le parole d’ordine del cambiamento per agevolare un
sistema più coerente, basato sulle prestazioni dei giocatori,
fornendo una chance anche a quelli meno quotati – che spesso e
volentieri non hanno la possibilità di qualificarsi a tornei
major o WGC – di poter “proteggere” la “carta”.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *