Giornata contro la violenza sulle donne 2018: i calciatori in campo con un segno rosso sul volto


Seicento iniziative di sensibilizzazione – dai dibattiti alle mostre, dal posto vuoto per le vittime all’illuminazione di monumenti – in altrettanti comuni, e bandiera civica a mezz’asta sui municipi delle grandi citta’, a cominciare da Milano e Roma. Cosi’ le amministrazioni locali celebrano il 25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, istituita dalle Nazioni unite nel 1999.

Iniziativa

Anche il mondo del calcio ha deciso di unirsi all’iniziativa e i calciatori da oggi fino a luned sono entrati ed entreranno in campo con un segno rosso sul volto, per dare un cartellino rosso alla violenza sulle donne. L’iniziativa, organizzata da Lega Serie A e We World Onlus, organizzazione che combatte ogni tipo di sopruso verso l’universo femminile, rientra, come detto, tra le numerose manifestazioni legate alla Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, che cade proprio il 25 novembre. In Italia sono 6 milioni le donne vittime di violenza, in media una su tre, l’80% delle quali dentro le mura domestiche, nel 65% dei casi con dei bambini presenti. Secondo gli organizzatori dell’evento, la sensibilizzazione e l’educazione un’arma fondamentale e il calcio il mezzo migliore per far arrivare questo messaggio ovunque. Ne convinto soprattutto il presidente della Lega Serie A Gaetano Miccich, il quale nel corso della presentazione dell’iniziativa insieme a Marco Chiesara, presidente di WeWorld Onlus, alla conduttrice televisiva Rossella Brescia, alla capitana dell’Inter Regina Baresi e ad alcuni ex giocatori come Francesco Toldo, Franco Baresi e Alessandro Costacurta ha spiegato: la seconda volta che diamo attenzione a questa iniziativa legata alla violenza alle donne. Il mondo del calcio deve sensibilizzare contro questi fenomeni perch ha un ruolo molto rilevante nel dare il suo contributo.

24 novembre 2018 (modifica il 24 novembre 2018 | 19:01)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *