Ghosn, pm pronti a interrogare la moglie –


(ANSA) – TOKYO, 7 APR – Va avanti spedita l’investigazione
finanziaria sui presunti illeciti finanziari commessi dall’ex
presidente di Nissan-Renault-Mitsubishi, Carlos Ghosn.
Il pubblico ministero ha inoltrato una richiesta al tribunale
di Tokyo per interrogare la moglie Carole, dopo aver già
contattato le autorità del Medio Oriente, della Svizzera, e
degli Stati Uniti, nel tentativo di risalire alle transazioni
che sarebbero state effettuate dal marito.
Ghosn è stato arrestato per la quarta volta lo scorso giovedì
con l’accusa di abuso di fiducia aggravata. Secondo il canale
pubblico Nhk, i pm hanno chiesto alla moglie dell’ex tycoon una
testimonianza su base volontaria, ma l’istanza è stata respinta.
Il rifiuto ha condotto gli investigatori a richiedere al giudice
di poterla ascoltare prima dell’inizio dell’udienza legale sul
caso. In questo modo – spiega la Nhk – la petizione darebbe ai
giudici l’autorizzazione di interrogare un testimone che si
rifiuta di deporre in aula.


https://www.youchannel.org/feed/

Cerchi un autonoleggio ?

Scegli ora: Autonoleggio Economico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *