Germania, 52 islamisti processati. Aumentano i potenziali terroristi –


In Germania il pericolo islamista non accenna a diminuire e l’attenzione dell’intelligence e delle forze dell’ordine sulla minaccia terrorista è sempre stato intenso. A oggi, la procura tedesca ha condotto processi contro 52 islamisti, tutti cittadini tedeschi che hanno voluto e sono riusciti a raggiungere la Siria o l’Iraq per combattere nelle fila dello Stato islamico. Di questi 52 tedeschi, 28 si trovano attualmente in Germania e per la maggior parte sono stati condannati a diversi anni di carcere per affiliano all’Isis e alle varie organizzazioni terroristiche.

Secondo i dati del governo federale, presentati oggi in un documento in risposta a un’interrogazione parlamentare di Die Linke, il numero delle persone considerate dagli inquirenti come potenziali terroristi è continuato ad aumentare nel Paese. Non c’è stata quindi una riduzione del numero, ma solo un rallentamento dell’incremento del numero rispetto agli anni precedenti.

In questo momento, i servizi segreti tedeschi ritengono che in Germania ci siano 767 potenziali terroristi. Tra loro, sono presenti 33 donne e anche minorenni. Un anno fa, la procura federale tedesca aveva una lista di 705 potenziali terroristi presenti in tutto il territorio nazionale. Ma ad aprile di quest’anno, il numero è aumentato a 760. La minaccia, dunque, non accenna a diminuire. E per Angela Merkel il problema è serio, visto che la questione migranti e il tema dell’integrazione delle comunità straniere, in particolare musulmane, si è dimostrato determinante nelle precedenti elezioni regionali e nazionali.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *