Garavaglia: «La manovra funziona. Crescono le partite Iva e il gettito»


Garavaglia:
Il vice ministro dell’Economia, Massimo Garavaglia

Il crollo della domanda internazionale a noi costa mezzo punto di pil di minor crescita. evidente che le aziende pi competitive, che esportano, siano arrabbiate per come vanno le cose. Ma quanto c’entra il governo tutto da vedere dice il vice ministro dell’Economia, Massimo Garavaglia, reduce dall’incontro di Cernobbio con gli imprenditori, molto critici con l’operato del governo.

Dicono che la manovra del cambiamento non funziona.
Aspettiamo a dirlo. Abbiamo indicazioni positive che ci fanno ben sperare.

Ne dica una…
Gliene dico cinque. La flat tax funziona: nel primo mese il numero delle partite Iva salito del 5%. La spesa per investimenti delle Regioni, cui abbiamo liberato 2,5 miliardi di euro, salita dell’84%. Quella delle Province per le scuole e le strade, che sono in condizioni pietose, aumentata del 6%. Ai piccoli Comuni abbiamo dato a gennaio 400 milioni e li hanno gi spesi.

La quinta?
L’Iva sugli scambi interni. Il gettito cresciuto in due mesi di 900 milioni, e questo non certo l’effetto della fattura elettronica, che semmai contrario.

Vuol dire che complica le cose?
Mah, io vedo che Milano e Lodi fanno il 16% del valore aggiunto nazionale e oggi producono il 31% delle fatture. evidente che da qualche altra parte si sono fermati per capire che succede.

Il cavallo di battaglia della manovra dovevano essere gli investimenti, ma siamo fermi.
Abbiamo fiducia che i provvedimenti presi per sbloccare gli investimenti funzionino. Il problema per viene da lontano. Oggi siamo a met dei sette anni del programma dei fondi europei: per l’Italia c’erano 122 miliardi sul piatto, e a oggi stato speso solo il 4%. Prendiamo atto dell’ottimo lavoro svolto da chi ci ha preceduto, e ci impegniamo a spendere il rimanente 96%.

Che effetto si attende da Quota 100 e Reddito?
Consistente. E non tutto stato calcolato. Per esempio non abbiamo considerato che con le uscite previdenziali per Quota 100, c’ anche un anticipo del trattamento di fine rapporto dei dipendenti pubblici, che fuori bilancio e finanziato dalle banche. Parliamo di 8 miliardi quest’anno e 18 nel triennio. Se anche una piccola quota finisse in consumi l’impatto sarebbe importante.

Secondo il Commissario Ue, Valdis Dombrovskis, data la situazione dei conti pubblici bisogner tagliare quei 2 miliardi di spesa congelati prudenzialmente a inizio anno. Che ne pensa?
Bisogner vedere, ammesso e non concesso che una simile mossa sia giusta. Se blocchi due miliardi di spesa pubblica, qui stiamo parlando essenzialmente di spesa dei ministeri, blocchi due miliardi di prodotto interno lordo. Vorrei che i professori mi spiegassero se questo ha un effetto positivo o negativo sul deficit.

Marted il governo varer il Documento di economia e finanza: spiegherete anche come eliminare gli aumenti Iva del 2020?
Non ragionevole fare adesso questa operazione, vediamo come si evolve il quadro. Per quest’anno gli aumenti sono stati sterilizzati e l’obiettivo del governo quello di cancellarli anche per il prossimo anno.

Ci sar la flat tax estesa alle famiglie?
Sicuramente ci sar un impegno in questo senso, perch il sistema fiscale va semplificato e alleggerito.

Niente manovra correttiva, comunque?
Nessuno ce la chiede. Aggiorneremo il quadro dei numeri, allineandoci alle previsioni internazionali sui tendenziali di crescita dell’economia, inferiori a quelli che si ipotizzavano pochi mesi fa. E stabiliremo un obiettivo programmatico realistico, considerando l’impatto positivo dei provvedimenti presi. Per inciso ricordo che la crescita media in Italia dal 2000 in qua stata dello 0,2%. Non ci vuole molto a fare meglio.


http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *