G20, Putin gioca a Risiko con l’Ucraina –


NEW YORK – Putin gioca a Risiko con l’Ucraina e Trump non sa che fare.

«Attendo un resoconto completo», dice riguardo allo scontro tra la marina militare di Mosca e quella di Kiev. «Non mi piacciono le aggressioni, non sono affatto contento di quello che è successo».

Quello che è successo è che domenica scorsa i russi hanno aperto il fuoco su tre navi ucraine in Crimea.

Quello che succede adesso è che inizia il G20.

Putin sì o Putin no dunque?

All’inchiesta americana, che Trump etichetta come «determinante», sta lavorando un vasto staff di addetti alla sicurezza nazionale.

«Magari non ci sarà nessun meeting, magari non ci sarà nessun meeting», ripete perplesso e per ben due volte il presidente.

C’è qualcosa che non convince, però, ed è il silenzio iniziale del tycoon. Apparso troppo timido all’alba dell’episodio, oggettivamente grave, e giunto in ritardo di almeno 48 ore sulla questione.

Silenzio e ritardo che, combinati, sanno di debolezza. Per una Casa Bianca già nata, almeno nei sospetti, all’ombra del Cremlino.

Dal canto loro, invece, i russi sono fiduciosi e si dicono convinti del fatto che il bilaterale di Buenos Aires ci sarà, che sarà il prosieguo naturale delle parole di Helsinki.

I temi sul tavolo?

Sicurezza, disarmo e questioni regionali.

Guai a parlare di Ucraina, però.

Il dossier che forse dovrebbe preoccupare di più.

Lo stesso che, quasi certamente, verrà scansato di lato.


Mercoledì 28 Novembre 2018, 16:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *