Frosinone-Inter 1-3, Nainggolan, Perisic e Vecino tengono al sicuro il 3° posto


Spalletti sceglie Icardi e non Lautaro ma a segnare a Frosinone non sono gli attaccanti. L’Inter vince 2-1 con due gol nel primo tempo – Nainggolan al 19’ e Perisic su rigore al 37’, Vecino in pieno recupero – e i nerazzurri mantengono al sicuro il terzo posto dall’assalto del Milan. Sempre più pericolante, invece, la posizione dei ciociari – a segno al 61’ con Cassata -, penultimi a otto punti dalla salvezza quando mancano sei giornate alla fine del campionato.

14 aprile 2019 (modifica il 14 aprile 2019 | 22:25)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *