Forum delle Risorse Umane, nuova frontiera per i giovani


«Ognuno di noi deve essere un po’ monaco e un po’ guerriero. Del monaco deve avere la capacità di introspezione e di riflessione, del guerriero il coraggio nell’azione». Parole di saggezza orientale pronunciate da un Maestro Shaolin — Walter Gjergja — approdato al kung fu di Shaolin — il cui fine ultimo è il raggiungimento di uno stato di coscienza superiore — da una precedente carriera di top manager nella consulenza strategica. É accaduto anche questo alla decima edizione del Forum delle Risorse Umane che si è tenuto il 15 novembre scorso a Milano, un evento organizzato in collaborazione e nella sede dell’Università IULM, guidata dal rettore Gianni Canova, e che ha avuto come main partner il motore di ricerca per le opportunità di lavoro Indeed e il Corriere della Sera in qualità di media partner.

Il Forum si è avvalso del contributo di oltre 210 relatori provenienti dai ranghi del top management di aziende italiane e internazionali e manager e di oltre 2.000 tra dirigenti e professionisti. Il Forum si conferma il principale appuntamento italiano dedicato ai temi del lavoro e gestione delle persone nelle organizzazioni ed è l’unico evento b2b a partecipazione gratuita che permette ad aziende, istituzioni e professionisti di comunicare, formarsi e dialogare con la comunità politica, economica, scientifica e sociale del Paese.

«Ripartire dalle nuove generazioni. Da questa premessa — ha affermato Fabrizio Cataldi, Founder e Chairman dell’evento, è stato avviato il dialogo con l’università IULM». Per questo il tema centrale della decima edizione è stato dedicato ad esplorare la trasformazione digitale delle organizzazioni: un viaggio attraverso la tecnologia e l’umano, per scoprire il futuro del lavoro. «Capiremo come chi gestisce persone può essere una guida verso una nuova forma di lavoro, basata sul binomio Human & Technology», ha sottolineato Cataldi.

Tra gli ospiti dell’evento anche Pepper, il robot umanoide prodotto dal gruppo giappone SoftBank, intervenuto sul palco per raccontare come e perché le macchine saranno sempre più integrate e presenti nel lavoro dell’uomo. A seguire si sono svolti numerosi workshop verticali su temi specifici, HR Focus di settore ed una serie di interventi in cui sono state evidenziate le «best practice» innovative di gestione delle risorse umane.

Il Forum è stato anche l’occasione per presentare il nuovo supplemento del Corriere della Sera «TrovoLavoro», un nuovo dorso dedicato all’evoluzione del mercato del lavoro e alla formazione che sarà disponibile in allegato gratuito con il Corriere dell a Sera il prossimo lunedì 19 novembre. Ad illustrare le caratteristiche, la filosofia e l’impostazione innovativa del nuovo prodotto editoriale è intervenuto il caporedattore Economia del Corriere della Sera, Nicola Saldutti.

16 novembre 2018 (modifica il 16 novembre 2018 | 19:30)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *