Federer, Sharapova-Wozniacki e poi Nadal –


MELBOURNE – Per la prima volta nell’era Open, tre italiani hanno raggiunto il terzo turno all’Australian Open. Thomas Fabbiano e Andreas Seppi saranno impegnati nella quinta giornata, Fognini nella sesta (tra venerdì e sabato). Dovessero vincere tutti, firmerebbero un’impresa storica: mai l’Italia ha infatti portato tre giocatori negli ottavi di uno Slam maschile. Sulla Rod Laver Arena in campo Roger Federer e Rafa Nadal: in mezzo il big match Sharapova-Wozniacki.

Segui l’Australian Open 2019 in diretta

SEPPI L’AUSTRALIANO Seppi, al 55mo Slam di fila, il 56mo in totale in carriera, insegue il quinto ottavo di finale all’Australian Open (il secondo di fila) nella prima sfida contro Frances Tiafoe, estroso statunitense che mai si è spinto al quarto turno in un major: il match è programmato come secondo incontro dall’una della notte italiana sul campo 3.

FABBIANO PER L’IMPRESA – Sulla Melbourne Arena (terzo match dall’una italiana) Thomas Fabbiano è chiamato ad un’altra impresa. Dopo aver battuto al secondo turno Opelka al quinto set, in un match iniziato con il secondo tiebreak più lungo della storia del torneo, il pugliese affronta Grigor Dimitrov, numero 21 del mondo ma salito al numero 3 a fine 2017. Per Fabbiano è l’undicesimo incontro con un avversario compreso fra i primi 30, finora ha raccolto solo sconfitte.

FEDERER DI GIORNO – Quando a Melbourne saranno le 13, e in Italia le tre della notte, Roger Federer scenderà in campo sulla Rod Laver Arena per il suo match numero 110 in carriera all’Australian Open. Lo svizzero prosegue la rincorsa al settimo titolo a Melbourne contro Taylor Fritz, che non ha ancora mai raggiunto gli ottavi in uno Slam e non ha mai battuto un top-5 in carriera. Lo svizzero, che invece di ottavi ne ha giocati 62, ha sconfitto lo statunitense, già marito e padre a 21 anni, a Stoccarda nel 2016.  

RAFA DI SERA – Il clou della sessione serale, alle 9 ora italiana sulla Rod Laver Arena, sarà l’incontro fra il numero 2 del mondo Rafa Nadal e il numero 1 d’Australia Alex De Minaur. Il maiorchino affronta per il terzo turno di fila un giocatore di casa, dopo aver sconfitto James Duckworth e Matthew Ebden. De Minaur spera di unirsi al suo mentore Lleyton Hewitt, a Nick Kyrgios e a Chris Guccione, gli unici australiani ad aver battuto Nadal in carriera. Dovrà far molto meglio dell’ultima volta, però: a Wimbledon l’anno scorso raccolse appena sette game. E la maratona contro lo svizzero Laaksonen non gli sarà certo d’aiuto. 

SHARAPOVA-WOZNIACKI – C’è grande attesa per l’undicesimo confronto diretto tra Maria Sharapova e Caroline Wozniacki che non si incontrano dal torneo di Madrid di 2015. Vinse la russa, che è in vantaggio 6-4 negli head to head. Sharapova è al suo quindicesimo Australian Open: dal 2010 arriva sempre almeno al terzo turno. Sharapova, che ha più follower di tutte sui social nel circuito WTA, ha conquistato mercoledì la sua 600ma vittoria in un main draw WTA.

[[sn:cds:52120415]]

GLI ALTRI MATCH – Interessanti nel programma del singolare maschile la sfida vintage tra Cilic e Verdasco, il duello fra la potenza di Karen Khachanov, semifinalista a Bercy l’anno scorso che si ispira a Marat Safin, e la regolarità di Roberto Bautista-Agut, e il primo confronto in carriera tra Nikoloz Basilashvili, il georgiano portato al quinto da Stefano Travaglia, e Stefanos Tsitsipas che non ha ancora mai battuto un top-20 negli Slam.

Per quanto riguarda il programma femminile Angelique Kerber chiuderà il programma sulla Rod Laver Arena. Spera di festeggiare al meglio il 31mo compleanno, la tedesca, che sfida l’australiana Kimberly Birrell, numero 240 del mondo, la giocartrice con la più bassa classifica ancora in tabellone. La giornata sarà invece aperta da Ashleigh Barty, mai agli ottavi nello Slam di casa, e Maria Sakkari, mai agli ottavi in un major. Sakkari però ha già scritto una bella storia arrivando fin qui insieme a Stefanos Tsitsipas: era dal Roland Garros del 1936 che la Grecia non portava due giocatori, un uomo e una donna, al terzo turno di uno Slam. 

Da tenere d’occhio Amanda Anisimova, la più giovane delle top 10, che affronta Aryna Sabalenka, e Petra Kvitova che incontra per la terza volta Belinda Bencic, mai vittoriosa nei due scontri diretti, che cerca la 14ma vittoria in 27 partite contro una top 10. Curiosa infine la statistica che riguarsa Sloane Stephens, impegnata contro Petra Martic al terzo turno. Dall’inizio del 2018, infatti, ha superato questo scoglio in cinque occasioni su 20 tornei: in quattro di queste è poi arrivata in finale. 

Il programma completo (orari italiani)

Rod Laver Arena – dall’1.00

[15] A. Barty vs M. Sakkari

Non prima delle 3.00

T. Fritz vs [3] R. Federer

Non prima delle 5.30

[30] M. Sharapova vs [3] C. Wozniacki

Non prima delle 9.00

[27] A. de Minaur vs [2] R. Nadal

[WC] K. Birrell vs [2] A. Kerber

 

Margaret Court Arena – dall’1.00

[14] S. Tsitsipas vs [19] N. Basilashvili

A. Anisimova vs [11] A. Sabalenka

[5] S. Stephens vs [31] P. Martic

Non prima delle 9.00

D. Collins vs [19] C. Garcia

[6] M. Cilic vs [26] F. Verdasco

 

Melbourne Arena – dall’1.00

T. Berdych vs [18] D. Schwartzman

A. Sasnovich vs A. Pavlyuchenkova

[20] G. Dimitrov vs T. Fabbiano

Non prima delle 7.00

[8] P. Kvitova vs B. Bencic

 

1573 Arena – dall’1.00

Terzo incontro: [22] R. Bautista Agut vs [10] K. Khachanov

 

Court 3 – dall’1.00

Secondo incontro: F. Tiafoe vs A. Seppi


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *