Federer sconfitto da Zverev in semifinale alle Atp Finals di Londra


Alexander Zverev è il primo finalista delle Atp Finals, in scena sul veloce indoor della «O2 Arena» di Londra. Il 21enne tedesco, numero 5 del mondo, ha battuto in due set il 37enne svizzero Roger Federer, attuale numero 3 del ranking internazionale, col punteggio di 7-5 7-6 (5).

Un solo break nella prima frazione: l’elvetico che ha perso il servizio a zero sul 6-5. Più vibrante il secondo parziale. Dopo break e controbreak fra il terzo e il quarto gioco, Zverev ha trionfato al tiebreak, poi scusandosi moltissimo per aver interrotto lo scambio durante il tie break: «Il raccattapalle aveva lasciato cadere la palla, la situazione era diventata pericolosa, mi sono sentito di fermare il gioco…» ha spiegato ai fans delusi di Federer (disperato, in tribuna, anche Hugh Grant). Nulla di strano né irregolare: il regolamento lo consente. Zverev, che riporta la Germania in finale al Masters 22 anni dopo Boris Becker, affronterà il vincente del match tra il numero 1 del mondo Novak Djokovic e il sudafricano Anderson, finalista a Wimbledon.

17 novembre 2018 (modifica il 17 novembre 2018 | 17:14)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *