Fca, Financial Times: «Renault dopo la fusione con Nissan, Renault punta al Lingotto»


Dodici mesi. Questo l’arco di tempo massimo entro il quale Renault vorrebbe riattivare i colloqui per la fusione con Nissan (di cui detiene il 43%). A dirlo, il Financial Times che individua poi un secondo obiettivo nell’acquisizione di un’altra casa automobilistica, con Fca in testa. Dunque, dopo l’ipotesi di acquisizione da parte della Peugeot e di alcune case automobilistiche cinesi, il Lingotto si trova di nuovo al centro di nuove trame matrimoniali tra car-makers.

La fusione, sempre secondo il quotidiano finanziario, segna un ritorno alla strategia perseguita da Carlos Ghosn, ex amministratore delegato di Renault e presidente di Nissan, fino al suo arresto nel novembre scorso con l’accusa di cattiva condotta finanziaria. Il nuovo presidente del board dell’alleanza franco-nipponica Jean-Dominique Senard seguirebbe il solco del suo predecessore.

Di qualche giorno fa, poi, la notizia che anche Fca aveva avuto contatti con alcuni costruttori orientali e Psa. Da parte sua, la famiglia Peugeot ha annunciato di esser pronta a studiare eventuali nuove opportunit di fusione o acquisizione con Fca o altri soggetti. Sin dall’inizio abbiamo appoggiato il progetto Opel, aveva detto Robert Peugeot, amministratore delegato della holding di famiglia FFP. Se un’altra occasione si presenta, certo non saremo noi a frenare.


http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *