Eurolega, Milano vince allo scadere: James stende l’Efes –


ASSAGO (MILANO) – C’è tutto Mike James, nel bene e nel male, nell’incredibile vittoria dell’Ax Milano sull’Anadolu Efes (81-80). Per 39’50” il playmaker statunitense contende la palma di peggiore in campo (3/19 dal campo), ma negli ultimi istanti toglie le castagne dal fuoco all’Olimpia, come la settimana scorsa contro il Khimki: è farina del suo sacco la tripla che, ad appena 1″ dalla sirena, sigilla il controsorpasso di Milano e fa esplodere i 10 mila del Forum. Una Olimpia che fa di tutto per complicarsi la vita: per 30′ ha il pieno controllo della partita (68-54), resta avanti per 38′, ma dilapida il vantaggio con scelte scellerate in attacco. All’Efes, condotta da uno straripante Moerman (23 punti), viene però il braccino con Micic (15), che fa 0/2 dalla lunetta a 16″ dalla fine, con i tiri liberi che avrebbero ipotecato la vittoria dei turchi. E per James diventa naturale ergersi ad eroe di serata. Nemmeno il più inguaribile degli ottimisti avrebbe mai osato immaginare una Ax terza in Eurolega dopo cinque match, con un record di quattro vittorie e una sola sconfitta. Eppure, con un bel po’ di sofferenza e di faccia tosta, la realtà supera anche la fantasia.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *