Ebook, Francesco Carcano scala la classifica di Amazon –


Nella sua città lo chiamano “il Dan Brown di Milano” ed è in testa alla classifica generale degli ebook più acquistati su Amazon da questa mattina. Il giallista 45enne Fabrizio Carcano, specializzato nella narrazione noir, si sta facendo scoprire ampie fette di pubblico proprio in questi ultimi giorni, tramite gli ebook in formato Kindle. La versione online dei suoi libri cartacei, infatti, sta conquistando diversi lettori sulla piattaforma americana. Il risultato? “Mala Tempora”, il romanzo che racconta la vicenda del Mostro della Bagnera, il serial killer milanese ottocentesco, è uscito in formato cartaceo nel 2014. Ma è oggi l’ebook più venduto in assoluto.

La diffusione da Nord a Sud

Per l’autore, però, si tratta di “un primato temporaneo, perché queste classifiche sono in continuo movimento, bastano un centinaio di copie vendute per scalare posizioni, magari tra qualche ora sarò ventesimo, ma intanto mi godo questa soddisfazione inattesa“. Un altro suo ebook, “La Tela dell’Eretico”, aveva raggiunto posizioni di vertice su Amazon, risultando il 27esimo più venduto nella prima settimana di novembre. “A Milano“, ha spiegato l’autore, “ho sempre avuto un buon seguito di lettori, adesso con gli ebook ho la possibilità di far scoprire i miei libri a un pubblico che va da Bolzano a Trapani“.

I suoi primati letterari

L’anno scorso, Carcano era risultato l’autore più scaricato nel capoluogo lombardo, con il suo ebook “Gli Angeli di Lucifero”, con 17mila download in 80 giorni, nell’ambito dell’iniziativa “Milano da Leggere”, promossa dal Comune di Milano. La kermesse permetteva ai cittadini di scaricare, gratuitamente, una serie di gialli in metropolitana da alcuni pannelli, collocati nelle varie stazioni. Nei romanzi di Carcano, arte ed esoterismo si rincorrono. E non mancano i riferimenti a Leonardo Da Vinci e alle sue opere. Nelle librerie è in arrivo, in questi giorni, “Il Codice di Giuda”, dove alla letteratura si mescolano religione e occulto.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *