Doping, Filippo Magnini squalificato per 4 anni


Quattro anni di squalifica per Filippo Magnini, due volte campione del mondo dei 100 stile libero: questa la decisione presa dal Tribunale nazionale antidoping di Nado Italia (Tna) nei confronti dell’ex campione azzurro di nuoto, a processo per uso o tentato uso di sostanze dopanti (art. 2.2 del codice Wada). L’accusa aveva chiesto otto anni di stop. La stessa pena stata inflitta ad un altro nuotatore, Michele Santucci

Nei confronti di Magnini sono caduti due dei tre capi d’imputazione. Era stato accusato infatti anche di spaccio di sostanze dopanti accusa dalle quale stato assolto.

6 novembre 2018 (modifica il 6 novembre 2018 | 14:57)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *