Djokovic con Thiem, Federer con Zverev –


MIAMI – Sorteggiato il tabellone di Miami, il secondo Masters 1000 della stagione. Non ci saranno gli infortunati Nadal e Del Potro, ma i grandi match non mancheranno. Come a Indian Wells, Roger Federer potrebbe incontrare al terzo turno Stan Wawrinka: sarebbe il confronto numero 26. Solo tre i successi di Wawrinka, tutti sulla terra rossa. Sono inseriti nella parte bassa del tabellone, come Alexander Zverev e Stefanos Tsitsipas, battuto da Federer in finale a Dubai. Il numero 1 del mondo Novak Djokovic troverà dal suo lato John Isner, il vincitore di Indian Wells, Dominic Thiem, e Kei Nishikori.


Indian Wells, ritiro Nadal: “Ginocchio ko, sono triste..”

IL QUARTO DI FEDERERFederer, che sempre sconfitto Wawrinka negli Slam e nei Masters 1000, debutterà contro l’australiano Matthew Ebden o un qualificato; Wawrinka invece affronterà Filip Krajinovic o Pierre-Hugues Herbert. Nel quarto dei due svizzeri anche Kevin Anderson, il campione di Parigi Bercy, Karen Khachanov, Daniil Medvedev (testa di serie numero 13) e Grigor Dimitrov.

IL CAMMINO DI ZVEREV – Non facile il cammino di Zverev, testa di serie numero 2, che potrebbe incontrare Federer o Wawrinka in semifinale. Il tedesco è allineato verso un terzo turno con Frances Tiafoe, in una zona di tabellone in cui si concentrano le stelle della NextGen Stefanos Tsitsipas e Denis Shapovalov.

IL PERCORSO DI DJOKOVIC – Novak Djokovic, che insegue il settimo titolo a Miami (sarebbe un record), cercherà di dimenticare la sconfitta a Indian Wells contro il tedesco Philipp Kohlschreiber che ha festeggiato il primo successo contro un numero 1 del mondo. Il serbo esordirà contro l’ex numero 4 del mondo, Thomas Berdych, che ha sconfitto 25 volte su 28, o Bernard Tomic, che ha sempre battuto nei cinque precedenti. Nella sua sezione anche Roberto Bautista Agut e Fabio Fognini, con cui ha raggiunto la semifinale in doppio a Indian Wells.

LA ZONA DI THIEM – Djokovic è inserito nel quarto di John Isner, testa di serie numero 7 e campione in carica. Nell’altro quarto della parte alta le teste di serie più alte sono Kei Nishikori e Dominic Thiem che arriva a Miami col massimo della fiducia dopo la vittoria a Indian Wells. L’austriaco debutterà contro Hubert Hurkacz, il polacco che ha raggiunto i quarti in California, o Matteo Berrettini.


Indian Wells, Thiem supera Federer: “È incredibile”

4 AZZURRI NEL MAIN DRAW – Il romano è uno dei quattro azzurri direttamente ammessi in tabellone. Il titolo nel Challenger di Phoenix, che vista la collocazione in calendario presentava un tabellone degno di un torneo di categoria superiore, ha vinto l’unico precedente contro Hurkacz al secondo turno delle qualificazioni degli ultimi Australian Open. Cecchinato e Fognini, testa di serie numero 14 e 15, partiranno direttamente al secondo turno dopo il bye. Il palermitano aspetta il vincente tra la wild card statunitense Christopher Eubanks, numero 150 Atp, ed il bosniaco Damir Dzumhur. Il ligure inizierà contro il kazako Mikhail Kukushkin, battuto da Berrettini in finale a Phoenix, o l’argentino Guido Andreozzi, numero 80 Atp. Nel main draw anche Thomas Fabbiano, numero 90 del ranking mondiale, sorteggiato al primo turno contro il bielorusso Ilya Ivashka (1-1 i precedenti). Possono ancora aggiungersi Lorenzo Sonego e Paolo Lorenzi, arrivati all’ultimo turno di qualificazioni. Il 23enne torinese si giocherà un posto in tabellone con lo statunitense Mackenzie McDonald, il senese contro il predestinato canadese Felix Auger-Aliassime.

IL TABELLONE – Questi gli ottavi teorici, rispettando le teste di serie:

[1] Djokovic vs [15] Fognini
[12] Raonic vs [7] Isner
[3] Thiem vs [16] Monfils
[11] Coric vs [5] Nishikori

[6] Anderson vs [10] Khachanov
[13] Medvedev vs [4] Federer
[8] Tsitsipas vs [9] Cilic
[14] Cecchinato vs [2] A. Zverev


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *