Delago sisters: delude Nicol nel superG e allora ci pensa Nadia


Da una Delago all’altra. Delude Nicol nel superG della Val Gardena, dopo il secondo posto dell’altro giorno in discesa? C’ la sorellina minore, Nadia, 21 anni, a tenere alto il nome nella famiglia con una doppia vittoria nelle due discese della Coppa Europa — si sono disputate nello stesso giorno, ma valevano come prove distinte — di Zauchensee (Austria). L’Italia sembra insomma aver scoperto due giovani velociste di talento: Sarebbe un sogno che Nadia si unisse al mio gruppo nella Coppa del Mondo stato il commento di Nicol, che poi passata all’autocritica per un 20esimo posto al di sotto delle attese anche se lo scarto stato di poco superiore al secondo: stata una lezione per fare esperienza ha commentato.

Sulla Saslong si ripetuta la slovena Stuhec, ormai pienamente recuperata. Il podio stato completato dalla Weirather e dall’austriaca Schmidhofer, seconde ex aequo; consolazioni azzurre dalla Marsaglia, sesta e in rilancio. Sul fronte maschile, sorpresissima nel gigante di Saalbach, recupero di Val d’Isre: Marcel Hirscher ha perso dopo un anno e 6 centri consecutivi tra le porte larghe. Ha vinto — primo successo — lo sloveno Kranjec, talento emergente. Seguono lo svizzero Meillard e il francese Faivre; nono de Aliprandini, 11esimo Moelgg. Oggi (ore 10 e 13, Raisport ed Eurosport), Hirscher cerca di rifarsi in slalom. L’Italia recupera Gross e vede il rientro di Razzoli.

19 dicembre 2018 (modifica il 19 dicembre 2018 | 21:59)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *