Coppia britannica sospettata di aver ridotto in schiavitù muratore –


https://twitter.com/pirate5000/status/1058300343803617280

La polizia del Regno Unito ha fermato una coppia sospettata di aver ridotto in schiavitù un muratore polacco per 4 anni.

Secondo il giornale Daily Mail i due, una docente universitaria di 56 anni e suo marito un informatico di 54 anni, erano entrati in contatto con l’uomo che doveva eseguire dei lavori di ristrutturazione nel giardino della loro casa di Chilworth. 

Per tutto il tempo dei lavori, però, il malcapitato è stato obbligato a dormire nel giardino della villa milionaria dei due professionisti in una sorta di capanna di plastica senza riscaldamenti e servizi igienici. Secondo il racconto dell’uomo, questi non riceveva alcuna retribuzione economica, ma veniva ricompensato esclusivamente con la somministrazione dei pasti.

Gli agenti hanno iniziato a indagare sul caso dopo che la vittima ha raccontato a un medico del suo stile di vita e le sue condizioni di salute. 


Venerdì 2 Novembre 2018, 16:17 – Ultimo aggiornamento: 02-11-2018 16:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA




https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *