Ciclismo, Iljo Keisse denunciato per molestie sessuali in Argentina


A dispetto della vittoria nella seconda tappa della Vuelta a San Juan, cominciata nel peggiore dei modi – in Argentina – la stagione di Deceuninck-Quick Step, super team del ciclismo professionistico internazionale. Uno dei corridori della squadra, Iljo Keisse, 36 anni, gi vincitore di una tappa al Giro d’Italia 2015, stato accusato di molestie sessuali da una cameriera della cittadina di San Juan, capitale della regione del Cuyo.

L’episodio risale a venerd scorso quando, terminato l’allenamento, i corridori del team avrebbero fatto sosta in un bar del centro di San Juan per un caff. La cameriera che li ha serviti ha richiesto ai sei atleti presenti (tra loro l’asso francese Alaphilippe e il talento fiammingo Evenpoel) di posare con lei per una foto ricordo sulla terrazza del bar. Durante lo scatto Keisse avrebbe mimato un atto sessuale toccando le parti intime della ragazza, come risulta piuttosto evidente dalle foto (subito diffuse sui social media) che la cameriera ha consegnato alla stazione di polizia locale assieme alla denuncia.

Mi hanno trattato come un oggetto – ha spiegato la ragazza ai quotidiani Telesol Diario e Clarin – devono rendersi conto della gravit di quello che hanno fatto. Secondo il quotidiano inglese Telegraph, un portavoce della squadra belga (che non ha ancora diffuso comunicati ufficiali sull’argomento) ha parlato di profondo rammarico di Keisse per il gesto compiuto. Fonti locali parlano di un’azione investigativa intentata presso la locale corte di giustizia. Furibonde, nel frattempo, le reazioni dei tifosi sui social media.

29 gennaio 2019 (modifica il 29 gennaio 2019 | 15:49)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *