Chievo-Inter 1-1, pagelle: Brozovic è stanco, Nainggolan ancora lontano. Sorrentino e Pellissier brillano


Queste le pagelle del Chievo dopo il pareggio per 1-1 – il sesto consecutivo – raggiunto in extremis contro l’Inter:
Sorrentino: 7
Paratissima di ginocchio su Icardi. Offre il replay nella ripresa con altro interventone su Maurito.

Depaoli: 5
Per mezzora il migliore, poi la sua uscita sbagliata apre la strada al vantaggio interista.

Bani: 6
Icardi lo imbabola solo una volta. Regge l’urto senza sfigurare.

Rossettini: 6
L’et avanza e lascia due buchi, per ne chiude tanti altri.

Barba: 6,5

Federico Barba (Ansa)
Federico Barba (Ansa)

La sua fascia un presidio invalicabile e spinge benone.

Hetemaj: 5,5
Ha il contachilometri appesantito: si spende tra corse e recuperi finch crolla.

Rigoni: 6,5
Davanti alla difesa prova a intasare la manovra interista. In costruzione fa pure meglio.

Kiyine: 5,5
Applausi per la ruleta: resta il gesto e poco altro.

Giaccherini: 6
Tecnica in abbondanza, offre un delizioso passaggio per il pari. Si sfianca.

Pellissier: 7
Gli capitano due palloni. Il primo va quasi dentro, l’altro gol con un pezzo di bravura: un pallonetto vellutato. A 39 anni, il senatore dei bomber ancora sul suo scranno.

Meggiorini: 5
Vecchio spondista di professione, con la porta conferma scarso feeling.

Jaroszynski: 6,5
Entra a inizio ripresa e cambia la partita. In fascia domina.

Stepinski: 6,5
Pettina per Pellissier la palla del gol beffando De Vrij.

Di Carlo: 6,5
Non ha ancora perso, dopo Napoli e Lazio ferma anche l’Inter. Azzecca tutti i cambi. Chi dice che retrocesso sbaglia: lotter.

Queste invece le pagelle dei nerazzurri:
Handanovic: 6,5
Un intervento, goffo ma efficace, dopo 22 secondi su Meggiorini. Miracoloso su Pellissier una volta, poi si arrende senza colpe.

Vrsaljko: 6
Partenza in discesa, ripresa in salita contro Jaroszynski.

De Vrij: 5
Un disastro, tra i passaggi sbagliati e il duello perso con Stepinski che costa il pari.

Skriniar: 6
Mai distratto, non lui l’anello debole.

D’Ambrosio: 6
Suo l’assist del gol e un altro cross pericoloso. Sull’1-1 non stringe bene.

Joao Mario: 6
Finch in campo garantisce spinta e non butta via nulla. Fallisce il pari, ma non era facile.

Brozovic: 6
Appare stanco, per fa girare palla e aiuta in fase di difesa.

Nainggolan: 5
Fisicamente sta recuperando, ma l’apporto inconsistente.

Politano: 5
Lontano dai suoi standard, non riesce mai ad affondare.

Icardi: 5,5
Fa un sacco di cose, tra cui sbagliare un gol a porta spalancata, lanciare l’azione del vantaggio e non chiudere il match. Per ovunque e conferma l’evoluzione del suo gioco. Gli errori per pesano.

Perisic: 7
Bentornato. Dopo quattro mesi da disperso ritrova il gol (mancava dal 1 settembre). Pi di tutto mostra continuit nelle accelerazioni e voglia nei duelli, sempre vinti.

Spalletti: 5,5
Un’occasione buttata. Non chiudere il match un peccato grave, consegnarsi al Chievo nel finale il segnale di problemi irrisolti.

22 dicembre 2018 (modifica il 22 dicembre 2018 | 22:49)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *