Champions League, il Liverpool espugna l’Allianz Arena: Bayern fuori –


MONACO – Il Liverpool ottiene il pass per i quarti di finale di Champions League grazie al 3-1 sul campo del Bayern Monaco nel ritorno degli ottavi dopo lo 0-0 dell’andata in Inghilterra. Dopo l’1-1 del primo tempo, i Reds vincono grazie ai gol di Van Dijk e Mane nella ripresa e superano il turno volando ai quarti di Champions. Ko ed eliminazione, invece, per il Bayern Monaco.

BOTTA E RISPOSTA – Dopo il 6-0 rifilato al Wolfsburg nell’ultimo turno di Bundesliga, il Bayern Monaco si presenta con un modulo molto offensivo contro il Liverpool, con James Rodriguez, Ribery, Lewandoski e Gnabry in avanti. Klopp, dopo il 4-2 contro il Burnley in Premier League, ha confermato Mane, Salah e Firmino nel tridente offensivo alla ricerca del gol in trasferta. Proprio gli ospiti sbloccano il risultato al 26° minuto di gioco con la fantastica rete di Mane: l’attaccante mette elegantemente giù il pallone su lancio lungo di Van Dijk, supera Neuer e dal limite dell’area di rigore realizza la rete dello 0-1 con un tocco morbido. Dopo 13 minuti, però, arriva il pareggio dei bavaresi, che trovano il momentaneo 1-1 con l’autogol di Matip: tiro di destro di Gnabry e deviazione in rete del giocatore dei Reds, nel tentativo di anticipare Lewandowski. Il primo tempo si chiude sull’1-1.

Bayern Monaco-Liverpool: curiosità e statistiche

VAN DIJK LA CHIUDE – Il secondo tempo è inizialmente molto equilibrato e, dopo un’inizio incoraggiante del Liverpool, i bavaresi prendono campo e hanno un paio di occasioni per passare in vantaggio. Ma proprio nel momento migliore dei tedeschi arriva la mazzata per formazione e tifosi di casa: il go ldi Van Dijk al 69° che chiude il discorso qualificazione. Nel finale, poi, c’è il gol di Mane per la doppietta personale dell’attaccante e per il definitivo 1-3.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *