Champions, il Valencia mette il fiato sul collo al Manchester United –


ROMA – In contemporanea con la Roma, corsara a Mosca col Cska, scende in campo alle 18.55 anche il Valencia, inserita nello stesso girone di Juventus Manchester United: i tre punti ottenuti al Mestalla contro lo Young Boys le permettono di superare, almeno provvisoriamente, i Red Devils in classifica e di appropriarsi del secondo posto del girone H di Champions League. Alle 21, oltre alla super-sfida dell’Allianz Stadium di Torino fra Allegri e Mourinho, in programma altre cinque partite: Bayern Monaco-AekBenfica-AjaxLione-HoffenheimManchester City-Shakhtar Plzen-Real Madrid.

 

Girone H:

VALENCIA-YOUNG BOYS 3-1 (14′ Santi Mina, 37′ Assalé, 42′ Santi Mina, 56′ Soler)
Il tabellino della partita
Dopo due pareggi ed una sconfitta, il Valencia trova la prima vittoria stagionale in Champions League, scavalcando provvisoriamente il Manchester United al secondo posto del girone H, lo stesso della Juventus. Trascinata da Santi Mina Carlos Soler in serata di grazia, la banda di Marcelino liquida la pratica Young Boys 3-1, rischiando pressoché nulla e dominando la partita dal primo all’ultimo minuto. Soltanto il momentaneo pareggio di Assalé, che arriva dopo una grande giocata di Fassnacht, alimenta per qualche istante le speranze dei campioni elvetici in carica, prontamente respinte dall’immediato nuovo sorpasso valenciano. L’esterno destro classe ’97 ispira, regalando due reti, una sulla ribattuta di un palo, l’altra con un assist diretto, al collega due anni più grande. Poi, si mette in proprio, siglando il gol che chiude definitivamente i giochi.

 

Girone E:

BAYERN MONACO-AEK ATENE Ore 21

BENFICA-AJAX Ore 21

 

Girone F:

OLYMPIQUE LIONE-HOFFENHEIM Ore 21

MANCHESTER CITY-SHAKHTAR DONETSK Ore 21

 

Girone G:

VIKTORIA PLZEN-REAL MADRID Ore 21


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *