Champions, Dzeko in dubbio con il Real Madrid ma basta un pari


La speranza era che la serie fosse finita. Invece, proprio nella serata della sfida al Real Madrid (Olimpico esaurito, 5 milioni di euro di incasso, celebrazione dell’ingresso di Francesco Totti nella Hall of Fame del club con grandi invitati come Bruno Conti, Paulo Roberto Falcao e Toninho Cerezo), i tifosi giallorossi rischiano un’altra puntata di General Hospital Roma.
vero, alla squadra di Eusebio Di Francesco basta un pareggio per passare agli ottavi di finale e non serve neppure quello se il Cska Mosca (che gioca alle 18.55 ed un particolare importante) non batter in casa il Viktoria Plzen. Per la lista degli assenti pesante — De Rossi, Pellegrini, Pastore, Perotti — e nell’ultimo allenamento Dzeko ha fatto spaventare tutti. Il bosniaco ha accusato un problema muscolare (coscia), stato comunque convocato ma la decisione definitiva sar presa oggi.

Edin non vorrebbe perdere questa gara per nulla al mondo, ma domenica, all’Olimpico, ci sar la sfida contro l’Inter e la situazione in campionato dei giallorossi fallimentare: -18 dalla Juve capolista, -10 dal Napoli, -9 dall’Inter e -4 dalla Lazio che occupa il quarto posto, l’ultimo che qualifica alla prossima Champions. Sembra un paradosso, ma la sfida di campionato vale almeno quanto quella europea. Dzeko non era stato schierato titolare a Udine, dopo che Di Francesco gli aveva chiesto informazioni sul suo stato fisico, per era entrato negli ultimi venti minuti. stato un azzardo? Di sicuro gli infortuni, a Trigoria, sono sempre troppi e a volte sono stati presi dei rischi, vedi De Rossi e Kolarov in campo con microfratture al piede. Succede in tantissime squadre — se non in tutte — ma il prezzo alto. Purtroppo la Roma partita male e le partite decisive sono arrivate con largo anticipo sui tempi consueti.

Dzeko il simbolo della stagione a due facce della Roma: ha segnato 5 gol in Champions in 4 partite ( il capocannoniere del torneo insieme a Leo Messi) e soltanto 2 in 13 giornate di campionato. Il suo sostituto sarebbe Patrik Schick, che tra infortuni, scarsa considerazione da parte di Di Francesco e prove in chiaroscuro, fin qui ha fatto molta fatica a Roma. Per questo motivo — e perch la Champions ha un fascino unico — prima di rinunciare a Dzeko bisogna pensarci cento volte. La combo Real Madrid-Inter, in caso di doppia sconfitta, pu costare la panchina a Di Francesco? Il tecnico abruzzese ha mostrato sicurezza sul suo futuro: Ho sempre sentito grande fiducia da parte della societ. Poi normale che nel calcio contino i risultati. In Champions abbiamo una buona classifica e possiamo farla diventare ottima contro il Real. Meglio non mettere alla prova la pazienza di Pallotta. I Blancos vengono dalla sconfitta 0-3 contro l’Eibar (la settima della stagione) ma sono pi in salute dei giallorossi. Tra i titolari mancher solo Casemiro, visto che Courtois al posto di Keylor Navas non certo un salto nel vuoto.

Previsto il tutto esaurito, con una dedica molto speciale ai tifosi di Aleksandar Kolarov, come sempre senza peli sulla lingua: Mi piacciono queste partite e questi momenti dove tutto non va come vorresti: alla fine non escono i giocatori, ma gli uomini. Non devo promettere niente ai tifosi: essere arrabbiati un loro diritto, ma io so di fare il mio lavoro al massimo, dal primo giorno in cui ho cominciato a giocare a calcio. Il tifoso pu esprimere la sua opinione allo stadio, ma deve anche essere consapevole che di calcio capisce poco. Non parlo solo del tifoso della Roma, ma dei tifosi in generale. A me piacciono moltissimo il tennis e il basket, posso fare il tifoso, ma non mi permetterei mai di dire come deve giocare Djokovic. Qui si chiacchiera tanto, si spreca fiato ma alla fine non si dice niente.
Un bel tema di discussione su calcio giocato e calcio parlato, ma meglio che la Roma ritorni a vincere. Oppure i tifosi si chiederanno chi capisce davvero di tattica, visto che la Roma, a Udine, andata contro il muro senza trovare mai una soluzione di gioco.

26 novembre 2018 (modifica il 26 novembre 2018 | 22:40)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *