Ces 2019, Bmw e la moto che si guida da sola (senza motociclista)


Il prototipo, pensato per studiare nuove tecnologie per rendere più sicuri i viaggi su due ruote, è in grado di avanzare e curvare senza nessuno in sella – dall’inviata a Las Vegas Michela Rovelli
/Corriere Tv
CONTINUA A LEGGERE »

Avanza, gira su se stessa, accelera e frena in completa autonomia. Da lontano, quello che una volta era un motociclista ora è si limita a controllare un dispositivo che dà la direzione a questo prototipo di moto che si guida da sola. Una R 1200 GS rivisitata nel progetto Bmw Motorrad il cui obiettivo – oltre che a stupire chi la vede muoversi senza nessuna persona in sella – per migliorare la sicurezza di coloro che corrono su due ruote. Una tecnologia che segue i movimenti di chi ha il controllo del manubrio e lo assiste, aiutandolo nelle situazioni di pericolo.


http://xml2.corriereobjects.it/rss/motori.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *